La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Un ringraziamento a tutti i fan… se si farà il ponte!

07-10-2009

di

vendittiPochi giorni fa, il Corriere della Sera, riporta la seguente notizia:

durante un concerto in Sicilia, Antonello Venditti ha espresso alcune opinioni personali riguardo alla regione Calabria: “Ma perché Dio ha fatto la Calabria? Io spero che si faccia il ponte, almeno la Calabria esisterà. Qualcuno deve fare qualcosa per la Calabria. Ho conosciuto un ragazzo Calabrese che prendeva il traghetto per la Sicilia, dove trovava una ragione, … continua »

Pubblicato in Musica

Piera, Anna Frank che si nasconde a Roma

07-10-2009

di

2-4 anni

Dieci dita alle mani dieci dita ai piediniMem Fox – Helen Oxenbury
Dieci dita alle mani dieci dita ai piedini
Ed. Il Castoro
Pagg.  40
€  12,50

I bambini nascono in tutte le parti del mondo e nei posti più strani e impensati. Hanno gli occhi di forme diverse, la pelle di diverso colore, nascono in paesi troppo … continua »

Pubblicato in Per Bambini e Ragazzi

Facciamo la colletta per pagare la multa del Cavaliere

07-10-2009

di

Tra un lodo e l´altro, infuriano le dichiarazioni incendiarie ai tg. Sfilano i soliti noti e, come sempre, particolarmente calzante suona il parere di Maurizio Gasparri, nel solco della tradizione berlusconiana. Quella per cui ogni sentenza che riguarda il boss, se di condanna, è una sentenza a orologeria. Infatti, pensate, hanno aspettato vent´anni (miccia lunghissima) per colpire Berlusconi nel momento esatto in cui, poveretto, la moglie gli chiede il divorzio (non senza averlo prima accusato di satrapismo e satirismo). Mentre … continua »

Pubblicato in Credere Obbedire Combattere

Giustizia e libertà: noi continuiamo a mangiare il pane dei poveri

07-10-2009

di

Negli anni Ottanta ho visitato con frequenza i paesi socialisti: Unione Sovietica, Cina, Germania Est, Polonia, Cecoslovacchia, Cuba. Sono anche stato nel Nicaragua sandinista. Viaggi nati dall’invito dei governi di paesi interessati al dialogo tra Chiesa e Stato. Osservavo e mi rendevo conto che né socialismo, né capitalismo erano riusciti a superare la dicotomia tra giustizia e libertà. Dunque, il socialismo facilitava l’accesso ai beni materiali basici  e ai diritti elementari (alimentazione, salute, lavoro, casa) e sempre il socialismo imponeva … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

Sogno di una Notte di Primo Autunno: PIL o P2?

07-10-2009

di

E se mezza Italia – o giù di lì, a seconda dei sondaggi – fosse caduta in una gigantesca e geniale trappola?
Se tutta ‘sta faccenda di veline, escortine, meteorine, zoccoline, cocaine, taratine, ecc. non fosse altro che un’immensa montatura?
Se un giorno si scoprisse che dietro a questa vicenda che attanaglia – a destra e a sinistra – lettori di giornali, giornalacci e giornaletti; che inchioda milioni di italiani ai programmi dei vari Santoro-Floris-Dandini-Vespa & C.; che occupa tutto … continua »

Pubblicato in Italia

Gianni BARBACETTO – Sindona, Gelli, Luigi Berlusconi

07-10-2009

di

“Il mistero Sindona” riappare in versione “non censurata”. Negli anni di Craxi un editore di fede socialista aveva sfumato nomi e intrighi per non urtare il primo ministro che aveva regalato la diretta Tv a Silvio Berlusconi continua »

Pubblicato in Lettere

Honduras: Washington non riconosce i golpisti ma il “suo” Fondo Monetario li finanzia. Perché?

02-10-2009

di

(Esclusivo per Domani) La dittatura civil-militare in Honduras chiama alle elezioni per contrastare l’opposizione nazionale e internazionale verso il colpo di stato che ha abbattuto il governo di Manuel Zelaya e, così, imporre la sua politica di assoggettamento del popolo, messa in atto da oltre settanta giorni.
È fondamentale che i governi e la comunità internazionale si oppongano all’ipocrisia di nuove elezioni che hanno come unico scopo quello di consolidare gli obiettivi politici e gli interessi dei golpisti.
La dittatura … continua »

Pubblicato in America Centrale

Cari scrittori, imparate l’umiltà da Saramago

02-10-2009

di

Riporto – pari pari – alcune righe che José Saramago scriveva nel dicembre del 1995: “Nel bene e nel male, tutto quanto degli editori si racconti è sempre meno di quello che dovrebbe essere raccontato. Quando un autore, per esempio, pensa che la sua casa editrice non gli dedichi le attenzioni che lui crede di meritare, probabilmente bisognerebbe informarlo che lei lo classifica all’ottavo grado di una scala di considerazione editoriale che va da uno a dieci, e che pertanto … continua »

Pubblicato in Libri e arte

Pagina 6 di 7« Prima...34567

Libro Gratis