La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

La mia amica è un’ombra che parla

03-01-2010

di

Dai 3 anni

Xavier Deneux, La savana da toccare, Franco Cosimo Panini, pagg 14 – €13,00

La criniera del leone, il corpo della scimmia, dell’elefante, della zebra, del coccodrillo, dei fenicotteri e dell’ippopotamo sono riprodotti in questo libro con materiali particolari che possono venire toccati e dare al tatto sensazioni diverse. Un modo piacevole e utile per conoscere gli animali.

Dai 4 anni

Giusi Quarenghi (Ill. Giulia Orecchia), Faccio come te!, Giunti … continua »

Pubblicato in Per Bambini e Ragazzi

All’Avana aspettano l’angelo internet

03-01-2010

di

L’AVANA – Il domenicale “Juventud Rebelde”, giornale della gioventù cubana, il 27 dicembre, all’approssimarsi della fatidica data del 1° gennaio, quando si celebra allo stesso tempo il nuovo anno e un anno in più della Rivoluzione, ha raccolto le opinioni, i desideri, le critiche di un campionario di cittadini, agricoltori, ingegneri industriali, casalinghe, artisti, medici, ecc. fra cui il Gran Maestro della Loggia Massonica di Cuba che augura al paese quella che per i suoi affiliati è la cosa più … continua »

Pubblicato in America Centrale

Craxi 2 / Da festeggiare assieme ai “cristiani” della Lega

03-01-2010

di

Corre voce che si voglia celebrare il decennale di Bettino Craxi in pompa magna con celebrazioni ufficiali alla presenza di «autorità civili, militari e religiose». Si dice che anche il Presidente della Repubblica sia stato arruolato per l’occasione. Che facciano quello che vogliano, purché non si omettano alcune cosette ormai definitive: a) fu un ladro per sua stessa ammissione in Parlamento; b) fuggì all’estero per non essere processato e quindi fu giudicato in contumacia; c) ebbe tutte le garanzie costituzionali … continua »

Pubblicato in Italia

Alle 5 della sera torna il toro di Garcia Lorca

03-01-2010

di

Federico García Lorca, Alle cinque della sera, trad. di R. Bovaia, Passigli

Ottima idea questa, della casa editrice fiorentina, di riunire in un unico volumetto il celeberrimo Lamento per Ignacio Sánchez Mejías di Lorca alle altre poesie – scritte da Rafael Alberti, Gerardo Diego e Miguel Hernández – sul più tragico eroe della tauromachia, morto a Manzanares l’11 agosto del 1934 in seguito allo scontro con il toro detto Il Granadino. E interessante anche la prefazione di Gabriele Morelli … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

Un imprenditore troppo solo che non si arrende a Cosa Nostra

03-01-2010

di

Intervista ad Ignazio Cutrò. Sfida la mafia: perfino i fratelli evitano di incontrarlo

Chi è Ignazio Cutrò? Primo dilemma da risolvere, nome quasi sconosciuto ai più e ignorato dai media che contano. Eppure la storia di Ignazio Cutrò dovrebbe essere divulgata qual esempio di comportamento civile e socialmente meritorio. Cutrò è un imprenditore del bivonese, nella provincia di Agrigento, che ha avuto la disgrazia di incrociare le sue sorti con la mafia e a deciso di non piegarsi…. continua »

Pubblicato in Qui Mafia

Torna (anche in Italia) la Germania anni ’30

03-01-2010

di

Si esce sconvolti dal film “Welcome”: la polizia francese perseguita un clandestino iracheno che vuole raggiungere la sua ragazza in Inghilterra. Non un racconto: cronaca della realtà insopportabile che intellettuali, giornalisti e “persone perbene” favoriscono, tacendo.

Sentiamoci tutti in debito di vedere questo film, Welcome, di Philippe Lioret, francese. Ci mostra quello che sappiamo, ma cerchiamo di ignorare, più altri particolari polizieschi, della guerra francese ai migranti. Con le leggi si cacciano gli umani discriminati, … continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Cenerentola è rimasta sola ad aspettare l’anno nuovo

03-01-2010

di

Nessun principe, nessuna scarpa della felicità: abbandonata in casa da chi va a festeggiare. Una, diecimila: quante ?

Non ci sono più fiammiferaie per la strada, in queste notti non più così gelate, tanto meno extracomunitarie, ormai rimandate, anzi “respinte” nei loro paesi d’origine, se proprio non hanno voglia di prostituirsi… Ma ci sono, semmai, ben nascoste anche agli occhi del Grande Fratello, molte solitarie Cenerentole che nessuno più invita ai balli, come quello – sempre magico e sfarzoso … continua »

Pubblicato in Italia

Pagina 10 di 10« Prima...678910