La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Chi scappa dalla Nigeria, scappa dall’Agip e dalla Shell

04-03-2010

di

La benzina è il motore delle nostre abitudini: perché dovremmo preoccuparci degli africani disperati che bevono acqua inquinata e vivono con pochi centesimi? Il loro tesoro ce lo portiamo via. L’Italia vende armi al governo e il nostro governo “offre” due navi militari per pattugliare il delta del Niger “infestato da ribelli”. E se arrivano non c’è posto per loro continua »

Pubblicato in Africa

E i neri invidiano le nostre immondizie

04-03-2010

di

Nel vocabolario dei popoli africani non esiste la parola “superfluo”. Con i milioni di Sanremo e dell’Isola dei Famosi potrebbero vivere un anno, ma spogliare le nostre Tv da certe emozioni è l’ipotesi terrificante che fa tremare chi li spende. Nessuno vuole la rivoluzione degli spettatori privati dai piaceri del niente continua »

Pubblicato in Africa

Gli imbecilli che vivono di Tv

04-03-2010

di

“Sarà vero, la menzogna al potere” di Enrico Buonanno (Einaudi)

Finalmente un libro-antidoto. Antidoto contro la stupidità, l’imbonimento, la “balla” costruita ad arte, l’oscurantismo, la faciloneria. Un libro per non farsi prendere in giro. Per un mondo che – grazie anche, ora, al cinema, alla televisione e a internet, ma soprattutto grazie alla voglia di mistero che prende tutti noi congelati in una vita sempre uguale – ormai “beve” qualsiasi scemenza gli venga offerta sul (falso) … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

Conclusi gli studi, si ritrova architetto, precario e arrabbiato. “Questa Italia ricatta noi giovani: lavorare gratis o fare le valigie”

03-03-2010

di

«Su una barca che affonda, io non ci sto. Così a 26 anni, dopo una laurea con lode, ho rinunciato al dottorato e sono partito per Parigi: là dopo due stage sono costretti ad assumerti. Ora sono tornato nel mio Paese: da “cocopro” lavoro 8 ore al giorno per 500 euro al mese. E domani chi lo sa» continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Santovito: gli anni delle stragi all’ombra dei generali P2

01-03-2010

di

Il suo è un nome legato alla storia recente italiana che continua a tornare. Uno degli ultimi ad aver citato Giuseppe Santovito, direttore del Sismi dal gennaio 1978 all’estate 1981, è stato non molto tempo fa il pentito della ‘ndrangheta Francesco Fonti, il quale, divenuto collaboratore di giustizia nel 1994, ha raccontato rotte e affondamenti delle navi dei veleni nei mari italiani e in quelli dell’Africa orientale. Ma ci sarebbe anche un altro episodio cardine che, secondo le dichiarazioni del … continua »

Pubblicato in I peggiori protagonisti della nostra vita

Norberto LENZI – E vissero tutti prescritti e contenti

01-03-2010

di

Immaginiamo una fiction che racconti un delitto. Un uomo penetra in una casa, uccide il padrone, fruga nei cassetti, si guarda attorno, arriva lo spot. Aspettiamo che il film riprenda, invece è finito. La pubblicità-prescrizione ha salvato il colpevole continua »

Pubblicato in Lettere

Se il vescovo diventa un “pericolo pubblico”

01-03-2010

di

Non in Iraq, ma in Germania. Nelle omelie la “Papessa” protestante chiedeva la pace in Afghanistan, rispetto alla natura, attenzione ai giovani trascurati. Linguaggio chiaro che infastidiva i politici di Berlino. Ed è diventata una sorvegliata speciale. Al primo errore – un bicchiere in più prima di guidare l’auto – portata in caserma come straniera sconosciuta. Ha rinunciato al vescovado e a guidare la Chiesa protestante tedesca: “Non avrei più la libertà di dare indicazioni etiche”

continua »

Pubblicato in Europa

Morti sul lavoro e suicidi in carcere

01-03-2010

di

Due colonne si innalzano giorno dopo giorno senza farci sperare in un cambiamento. Sono le colonne che sommano i morti sul lavoro ed i suicidi o morti nelle carceri italiane. I giornali ne parlano, le denunzie ci sono state e continuano ad esserci. Per oltre un anno il Presidente della Repubblica ha dedicato una parte della sua comunicazione alla questione degli infortuni mortali sul lavoro. Il sistema massmediatico non ignora i luttuosi e tristi eventi. In quanto ai suicidi in carcere le … continua »

Pubblicato in Italia

Pagina 10 di 11« Prima...7891011