La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Come Caino ha ucciso Saramago

13-05-2010

di

È proprio un peccato assistere allo scivolone (spero occasionale) o alla decadenza (mi auguro di no) di un grande, grandissimo scrittore. Caino, il nuovo romanzo del Premio Nobel José Saramago è infatti questo: un romanzo sbagliato e bruttino scritto però da uno dei più grandi autori degli ultimi trenta anni.

Certo, affrontare un tema come Dio, l’Uomo e la Bibbia non è cosa facile. Ma proprio lui, Saramago, ci aveva dato un capolavoro come Il vangelo secondo Gesù Cristo, … continua »

Pubblicato in Cosa NON leggere

Paolo FARINELLA – La Chiesa deve scomunicare Scajola “buon cristiano” che scappa

13-05-2010

di

Il nipote del proprietario del «mezzanino» con vista sul Colosseo, Marco Scajola, vice sindaco di Imperia e autentico talent scout alle ultime regionale per meriti personali, ha l’impudenza di dichiarare che «lo zio è un uomo di chiesa, un cristiano vero. Conosce il valore del perdono» (la Repubblica 6 maggio 2010, p. 10). Di fronte a tanta sfrontatezza, occorre che la Chiesa dichiari la scomunica «latae sententiae» cioè immediata) per la famiglia Scajola, in linea ascendente, discendente e collaterale fino … continua »

Pubblicato in Lettere

Berlusconi ordina e Vespa scrive un libro elettorale che ne elogia il governo: può restare nella Rai che paghiamo noi?

13-05-2010

di

Finora Mondadori lo ha nascosto quasi fosse un’arma segreta. Libro da brivido per svegliare chi sfoglia la noia delle solite letture: 400 pagine con le ultime trepidazioni della storia d’Italia raccontata all’autore dal protagonista della nostra vita, “Nel segno del Cavaliere” di Bruno Vespa. Al salone di Torino sapevano ma non potevano farlo sapere nella speranza di un’anteprima consacrata dai telegiornali, microfoni come al G8, magari diretta Rete 4. Non chiamiamola presentazione; galà nel salone delle 500 poltrone, corone di … continua »

Pubblicato in Italia

Il falso moralismo di Domani: non sopporta le parolacce di Radio 105 (impegnata nella solidarietà) solo perché parla come chi non è ipocrita, come siete ipocriti voi giornalisti

13-05-2010

di

La cosa che spaventa, caro sig. Ippolito Mauri, è il falso moralismo da 4 soldi che pervade lei e gente come lei che neanche sa di ciò di cui sta parlando. Ho 43 anni e ho visto nascere lo Zoo, l’ho visto evolversi in tutti questi anni, si evolversi, l’ho visto cambiare, ho condiviso le loro battaglie e qualche volta non mi sono trovato d’accordo con alcune loro idee. Ho continuato ad ascoltarlo per quanto mi è possibile nonostante i … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Giovani senza casa: devono aspettare che i genitori muoiano

10-05-2010

di

Crisi e disoccupazione, iniziative pubbliche inconsistenti e i mutui impossibili tagliano le gambe alle nuove generazioni. Invecchiano da pendolari, proibito mettere su famiglia. Restano ospiti di padre e madre fino al loro giorno fatale continua »

Pubblicato in Italia

Lo sporco mestiere della guerra: breve storia della Blackwater (prima parte)

10-05-2010

di

Negli ultimi decenni si è registrato un aumento esponenziale degli interessi all’estero di varie nazioni, in particolare nel campo delle forniture energetiche. Alla maggiore messa in pericolo di tali interessi, ad opera di vari fattori, è seguita l’inevitabile necessità di un aumento della loro salvaguardia. Soprattutto nelle zone calde del pianeta. Nonostante le forti campagne di reclutamento avviate in diversi paesi, primi tra tutti gli USA, non è … continua »

Pubblicato in Parole globali

I video di Fini distribuiti come i messaggi di Bin Laden

10-05-2010

di

Stavamo già per sdilinquirci per Fini fondatore della mai nata (ma sempre auspicata) destra liberale italiana, quando ecco che il presidente della Camera ci punisce con l’iniziativa più berlusconiana che ci sia: l’invio della cassetta preregistrata da mandare a fan, esegeti e famigli. Il primo è stato Berlusconi, non a caso seguito da Osama Bin Laden. E ora arriva Fini, che si fa inquadrare in interno presidenziale, con tanto di bandiera tricolore nell’angolo destro, per far schiattare Calderoli.
A ben … continua »

Pubblicato in Credere Obbedire Combattere

Piergiorgio GAWRONSKI – L’Europa sul filo del disastro. Come uscirne vivi…

10-05-2010

di

Non c’è alcun dubbio che la Grecia, dopo aver vissuto per anni al di sopra dei suoi mezzi, dovrebbe onorare i suoi debiti. Ma sui mercati finanziari l’attacco speculativo va ormai ben oltre la Grecia. Il che dimostra che i problemi sono più profondi e i rischi più estesi, investendo l’intera costruzione europea. La questione all’ordine del giorno dei capi di governo riuniti a Bruxelles è una sola: l’Euro può essere salvato?

Questa crisi è figlia delle destre. Ha origine nella … continua »

Pubblicato in Lettere

Pagina 8 di 12« Prima...678910...Ultima »