La Lettera

Per Terre Sconsacrate, Attori E Buffoni

Governo denunciato

di

L’ho fatto. L’avevo scritto, l’ho fatto. Stamani sono stato alla Procura della Repubblica di Firenze e ho denunciato il governo. Ho presentato due esposti recanti la “notitia criminis” concernente il favoreggiamento dello squadrismo, il primo, e varie fattispecie … continua »

Dire, fare, mangiare

E la chiamano cellulite

di

L’estate ci mette a misura con il nostro corpo. La maggior parte delle donne si confronta con il problema della cellulite. Premesso che la cellulite è molto diffusa e non si può prescindere da una predisposizione personale ad averla o … continua »

Walter VITALI – Perché la Lega non fa applicare la legge sul “suo” federalismo?

07-10-2010

di

L’incoerenza di Bossi e dei suoi fratelli: continua a sbandierare la “devolution”, ma si guarda bene dal pretendere l’applicazione di una legge che il “suo” Parlamento ha approvato 16 mesi fa. La riforma costituzionale del 2001 (governo Amato) ha istituito le Città metropolitane: come mai dopo dieci anni non ce n’è nemmeno una? Intanto la Lega rifiuta di abolire le Province come promesso da Berlusconi in campagna elettorale continua »

Pubblicato in Lettere

Le nostre voci sono quelle del Mediterraneo

07-10-2010

di

Perché l’Italia trascura le culture che il mare riunisce? Narrativa, poesia, cinema, per rompere l’indifferenza post coloniale che imprigiona chi racconta la vita dal mare nostrum all’America Latina continua »

Pubblicato in Poiesis Editrice

La parola ai libri: se cultura e memoria alzano la voce, i cittadini alzeranno la testa?

07-10-2010

di

Giuliana Sgrena, Stefano Benni, Vincenzo Consolo, Marcello Fois, Carlo Lucarelli, Grazia Verasani, il figlio di Pio La Torre, il nipote di Alcide Cervi: memoria civica, memoria fisica, memorie private. La decima edizione di “Ad Alta Voce” – maratona di letture ideata da Coop Adriatica e dal poeta Roversi – inizia il 9 ottobre a Venezia e si concluderà il 23 a L’Aquila. Scrittori, artisti e cittadini scenderanno in strada (o saliranno su un autobus) per leggere ed ascoltare pagine “memorabili” continua »

Pubblicato in Le parole rubate

Verso Gaza, in diretta dalla Freedom Flotilla. E poi ci piombò addosso l’assalto israeliano

07-10-2010

di

Un racconto in prima linea. Da un viaggio per fini umanitari e politici, si è trasformato in un’azione di guerra non dichiarata che ha mietuto nove vittime. Momenti scioccanti che hanno segnato per sempre una missione che avrebbe dovuto essere di pace continua »

Pubblicato in Mediterraneo

Caro Domani, insisto: militari e scuola sono incompatibili. Non insegniamo a sparare ai ragazzi

07-10-2010

di

Confesso che non credevo che fossimo a questo punto. Mercoledì 29 settembre Radio3 ha trasmesso un dibattito sulla deprecata proposta La Russa “per prevenire – come ha avuto il coraggio di sostenere (e qualcuno gli avrà creduto) il nostro ministro-in-orbace – il bullismo”. Uno dei partecipanti al dialogo, un signore certo non antimilitarista, che riteneva positiva per i ragazzi più grandi una preparazione patriottica e, al tempo steso, difensiva, raccontava dei suoi incontri in campagna con bande di ragazzini che … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Tra ufficio e bordello, i sogni di noi ragazze senza pudore

07-10-2010

di

Uccelli rari ed esoticiPensare che all’inizio credevo che il soprannome di Fernández fosse associato all’immagine di una perso­na squisita, ma mi sbagliavo anche in questo. Lo chia­mavano Girifalco perché era un uccello raro. Dava l’impressione di essere un passerotto ferito, anche se la sua autentica natura corrispondeva a quella di un uccello da falconeria. Una specie simile a quella dei falchi e degli sparvieri. Cacciava rapaci di … continua »

Pubblicato in Poiesis Editrice

La mafia arriva in Ungheria ma questa volta è una miss calabrese

04-10-2010

di

Mafia & ‘ndrangheta, escort & volgarità: il made in Italy invade l’Est e arriva nei night club di Budapest. Grande successo del concorso Miss Maffia, dove i padrini premiano ragazze con la pistola. Sesso, armi e riciclaggio: uniche “merci” che, in tempi di crisi, riusciamo ad esportare… continua »

Pubblicato in Europa orientale

Bondi ministro premuroso, veglia sugli incubi del Capo anziano e dormiglione

04-10-2010

di

Se non lo avessimo visto coi nostri occhi (televisivi), non ci crederemmo. La scena è quella di Berlusconi che dorme come un bambino sul suo scranno di capo del governo e di Bondi, seduto accanto, che amorevolmente lo sveglia. Certo, l’età avanza e poi i due, premier in carica e poeta in discarica, hanno a lungo convissuto ad Arcore e questo spiega tutta l’affettuosa familiarità del gesto. Quello che invece non abbiamo capito dalle tenere immagini andate in onda nei … continua »

Pubblicato in Credere Obbedire Combattere

Pagina 10 di 11« Prima...7891011