La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Dall’Asia alle nostre tavole, il lungo viaggio del pane

25-11-2010

di

Pane nostro di Predrag Matvejević3 stelle

Saggio, Predrag Matvejević, Pane nostro, traduzione di S. Ferrari, Garzanti, € 18,60

Matvejević (Mostar, 1932), che ha insegnato a Zagabria, alla Sorbona, alla Sapienza e al Collège de France, è soprattutto famoso per il suo notevole “Breviario mediterraneo”. Ora esce questo piacevolissimo saggio – frutto di oltre vent’anni di ricerche – che racconta una storia lunga cinquemila anni: … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

Basta poco per essere clandestino. Così poco che a volte non te ne accorgi

25-11-2010

di

Basta essere clandestino. Qualche volta non lo sai neanche. Lo senti dire alla tv. Le persone ne parlano. Ma tu non ti senti clandestino. Conosci il tuo nome. Sai dove sei nato. Ti ricordi tutto. Il nome di tua madre. Di tuo padre. Dormi da un amico o forse da un parente. Nel soggiorno. Sul divano. O forse avete affittato un buco, con due stanze. Siete in sei/sette li dentro per potere pagare il meno possibile. La mattina esci a … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Minatori d’Italia: per mille euro ammalarsi in fondo alla miniera

25-11-2010

di

Sono 7.000 e lavorano in oltre 70 imprese sparse in 13 regioni. Sono sempre di meno e continuano ad ammalarsi. Ma l’Italia ha bisogno delle risorse del sottosuolo. Una villetta contiene fino a 150 tonnellate di minerali: cemento, stucco, cartongesso, piastrelle continua »

Pubblicato in Italia

Caro Domani, la multiutility Hera è in procinto di acquisizioni discutibili

25-11-2010

di

Ai privati una parte delle azioni Hera. Chi lo ha deciso? Perché i Comuni non parlano? Hera oggi è una società di capitali a maggioranza pubblica, con i Comuni che detengono il 51% circa del capitale e una intesa di voto che ha in mano il 59%. Oggi Hera vuole lanciare un prestito obbligazionario convertibile in azioni di 140 milioni di euro da collocarsi verso investitori privati, una decisione che modifica gli equilibri proprietari. Nei mesi scorsi, si è più … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

“Nel tuo ventre, Milano”, la poesia segreta di David Maria Turoldo

25-11-2010

di

Cronaca in versi di un viaggio di Turoldo nell’inferno del carcere di San Vittore “fra i neri sogni” di una bolgia d’inferno. Stajano ha ritrovato il foglietto fra le pagine di un libro. Due righe di dedica: “A Corrado per il molto che ha fatto in favore di questi fratelli ora dimenticati da tutti”. (Foto di Giovanna Borgese) continua »

Pubblicato in Società

PASSAVO DI LÌ – Bondi poeta, Bondi raccomandatore, Bondi padre crudele: ah, Bondi, Bondi…

25-11-2010

di

Horsemen - Foto di Hartwig HkdDite quello che volete, ma io mi sono commosso leggendo sul Fatto le imprese del Bondi. Corpo di mille bombarde, ne avessimo uomini così… Uomo di gran cuore egli è intervenuto per “risolvere due casi umani”, assegnando a Roberto e Fabrizio Indaco, ex-marito e figlio della sua nuova compagna, la “solare” Manuela Repetti, congrua prebenda.

E dappoiché, oltre che … continua »

Pubblicato in Passavo di lì

Gianfranco PASQUINO – La nostra pazienza è finita. Democratici, rimboccatevi le maniche e andate a lavorare

25-11-2010

di

È in atto una seria crisi del governo Berlusconi che ha due implicazioni di straordinaria importanza. Primo, potrebbe essere il prodromo dell’esaurimento della spinta più che decennale del berlusconismo che, peraltro, in quanto “incultura politica” è destinato a rimanere strisciante in Italia ancora per non pochi anni. Secondo, quasi sicuramente, è l’inizio della fine del grande partito cesaristico creato da Berlusconi nel 1994. Potrebbe addirittura, gradualmente e non senza difficoltà, preludere alla comparsa, per la prima volta in Italia, di … continua »

Pubblicato in Lettere

“Saverio Tommasi non ci fermerai”. Firmato con due svastiche

25-11-2010

di

Dopo aver diffuso un video in cui lo si vede pulire i muri di Prato dai simboli nazisti, l’autore viene – se non proprio minacciato – almeno redarguito. E lui, invece di lasciarsi intimidire, scrive una lettera: “Guardate le immagini dei campi di concentramento. Poi ne riparliamo” continua »

Pubblicato in L'italiano in maschera

Pagina 3 di 1412345...10...Ultima »