La Lettera

Per Terre Sconsacrate, Attori E Buffoni

Governo denunciato

di

L’ho fatto. L’avevo scritto, l’ho fatto. Stamani sono stato alla Procura della Repubblica di Firenze e ho denunciato il governo. Ho presentato due esposti recanti la “notitia criminis” concernente il favoreggiamento dello squadrismo, il primo, e varie fattispecie … continua »

Dire, fare, mangiare

E la chiamano cellulite

di

L’estate ci mette a misura con il nostro corpo. La maggior parte delle donne si confronta con il problema della cellulite. Premesso che la cellulite è molto diffusa e non si può prescindere da una predisposizione personale ad averla o … continua »

Antonella BECCARIA – Natale in casa Calipari: adesso i figli sanno come il governo ha tradito il padre

23-12-2010

di

Il governo depistava le indagini mentre Gianni Letta, sottosegretario di Berlusconi, esaltava dall’altare “il sacrificio dell’eroico funzionario” di uno Stato che “garantisce libertà e sicurezza ai cittadini”. Bisogna risalire alla strage di Piazza Fontana per ritrovare l’ipocrisia e la scandalosa omertà che avvelenano la nostra vita continua »

Pubblicato in Lettere

Il pope mi ha rubato il paradiso

23-12-2010

di

Fra le icone dorate dagli occhi dolcissimi con voce tonante rivolge ai fedeli domande, aspetta risposte. Anche a me chiede qualcosa: non capisco, non so. Ripete, insiste. Devo scappare continua »

Pubblicato in Vivere a Mosca

Il racconto. Scopro il mondo coi videogiochi e non so se il prossimo Natale la crisi mi ruberà il nuovo iPhone

23-12-2010

di

Black Friday - Foto di Logan ZawackiCiao, sono Alberto e ho 17 anni. Sono nato nel 1993 e conservo alcuni ricordi della mia infanzia: una camera piena di giochi, un televisore grande come una parete e con cento canali, un computer per i giochi, e una casa al mare in estate. Forse nei primi 8 anni della mia vita non avevo alcuna intenzione … continua »

Pubblicato in Le parole rubate

Se i bambini fanno teatro con le facce dai colori diversi

23-12-2010

di

Gli insegnanti dagli stipendi tagliati e dai posti che tremano hanno richiamato in una palestra siciliana tre scuole elementari: piccoli indiani, africani, tanti gentilissimi italiani. E per dare solennità al Natale fettine di panettone e aranciate. Ma la scuola ha finito i soldi e nel 2011 solo le scuole private riusciranno a far festa. Tremonti, Gelmini e Brunetta sempre più soddisfati continua »

Pubblicato in La mia Scuola

Ricchi ricchi, poveri poveri: la disuguaglianza uccide la democrazia

23-12-2010

di

Poveri, noi di Marco RevelliSaggio – Poveri, noi di Marco Revelli
Einaudi, euro 10,00

Marco Revelli, docente di Scienza della politica e già autore per la casa dello Struzzo di Oltre il Novecento e di La politica perduta, propone ora con questo breve saggio una rilettura della situazione italiana alla luce dell’attuale periodo di crisi globale. Tema del libro è “il bilancio di un Paese … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

Se Gesù nasce sul treno pendolari Mortara-Milano

23-12-2010

di

Nella notte di un vagone parcheggiato sul binario morto figuriamoci se c’è l’asino e c’è il bue. Una barbona dà una mano al Giuseppe disoccupato. E arrivano i vu cumprà con braccialetti di perline perché nell’erba avvelenata di Rogoredo i pastori non ci sono più continua »

Pubblicato in L'Italia multietnica

Caro Domani, a Natale un disoccupato buttato via dopo anni di lavoro può chiedere solo giustizia

23-12-2010

di

Una cosa strana succede quando si perde il lavoro. Tutta la tua vita sembra giungere ad una brusca frenata. E all’improvviso sei diventato invisibile. Sono ridotto a essere parte di una statistica senza volto in una storia di disoccupazione. E si scopre molto presto chi sono i tuoi veri amici. Essi non sono quelle persone con cui hai lavorato ogni giorno per anni che improvvisamente hanno dimenticato che tu esisti. Ma non è solo una questione di soldi.

La … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Pagina 4 di 14« Prima...23456...10...Ultima »