La Lettera

Per Terre Sconsacrate, Attori E Buffoni

Governo denunciato

di

L’ho fatto. L’avevo scritto, l’ho fatto. Stamani sono stato alla Procura della Repubblica di Firenze e ho denunciato il governo. Ho presentato due esposti recanti la “notitia criminis” concernente il favoreggiamento dello squadrismo, il primo, e varie fattispecie … continua »

Dire, fare, mangiare

E la chiamano cellulite

di

L’estate ci mette a misura con il nostro corpo. La maggior parte delle donne si confronta con il problema della cellulite. Premesso che la cellulite è molto diffusa e non si può prescindere da una predisposizione personale ad averla o … continua »

DOSSIER DONNE (1) – Berlusconi come Togliatti? Ci fu un suo deputato che paragonò Nilde Jotti alle ragazze pon pon delle mille e una Arcore

10-02-2011

di

Professione psichiatra, esercita nella “clinica” di Montecitorio. Lasciamo ai lettori valutare la differenza tra la partigiana che fu presidente della Camera e una donna che ne ha preso il posto: Irene Pivetti, finita in tv con Platinette a ballare sotto le stelle continua »

Pubblicato in Lettere

Haiti, l’innocenza violata: nel cuore dell’Isola che non c’è

10-02-2011

di

Haiti, l'innocenza violata di Marco Bello e Alessandro DemarchiStile pulito, giornalistico, autentico e a tratti umano: è il ritratto del libro Haiti. L’innocenza violata di Marco Bello e Alessandro Demarchi. Fin dalle prime pagine di premessa è chiaro come il libro offra al lettore una contro informazione su ciò che riguarda storia e caratteristiche del popolo haitiano.

Un excursus storico, … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

Caro Domani, aveva ragione Norberto Bobbio: un bel ricorso al Tar e mandiamo a casa il Cavaliere

10-02-2011

di

C’è un picolissimo dettaglio che sfugge ai più. Di ciò ne avevano parlato ampiamente nel passato Bobbio, Sylos Labini e Sartori. Facendo una analisi fredda prescindendo dai punti di vista destra, sinistra. Nel 1994 il signor B non poteva scendere in politica per un divieto assoluto della legge elettorale del 1957. Quale detentore di concessione dello Stato non poteva candidarsi. Purtroppo amici e avversari hanno calpestato tale legge asserendo in maniera comica che Confalonieri era ineleggibile mentre il signor B … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

DOSSIER DONNE (2) – Da Veronica Lario alle cronache di oggi, storia di un uomo malato e dell’infamia della “carne fresca”

10-02-2011

di

L’etica dell’apparire ha soppiantato qualsiasi valore, per una parte dell’italica umanità. Portavoce di questa tendenza ormai dilagante si è fatta di recente Iva Zanicchi che vuol far passare per generosità una bulimia di orgasmi di potere continua »

Pubblicato in Italia

DOSSIER DONNE (3) – Indovinino i lettori: quattro lettere, inizia per “f” e finisce per “a”. Quale parola schiaccia l’universo femminile?

10-02-2011

di

La civile Europa si trincera dietro un’apparente superiorità culturale che tutelerebbe le sue cittadine. Ma i sistemi di sottomissione ai maschi sono ancora ben presenti ed emergono fin dalla più giovane età. Sono solo battutacce, recrimina qualcuno, ma intanto raccontano che lei deve stare sempre sotto e lui sopra continua »

Pubblicato in Italia

Maiolo: nulla da invidiare ai peggiori orchi della Padania

10-02-2011

di

«Bimbi rom peggio dei cani». Noi uomini italiani abbiamo molto di cui vergognarci. Ma ci sono “signore” che si esprimono come un Borghezio qualunque. Una di queste è l’ex comunista, poi berlusconiana, oggi finiana Tiziana Maiolo. La manifestazione del 13 può essere un’occasione per riflettere sulle incoerenze quotidiane degli uomini e delle donne d’Italia? continua »

Pubblicato in Società

DOSSIER DONNE (4) – Per bene e per male. Ecco come i Palazzi e la gente classificano la “merce umana”

10-02-2011

di

Sposa o puttana. Non si va molto più lontano da questo stereotipo quando si tratta di etichettare la condotta di una donna. E il desiderio dei maschi. Nomi importanti della politica e della cultura prendono la parola in vista della manifestazione di domenica prossima, 13 febbraio, spaccandosi (troppo e male) su concetti di perbenismo e di libero mercato del sesso continua »

Pubblicato in Italia

Europa orientale: l’inossidabile fantasma della guerra fredda

10-02-2011

di

Gli ex Paesi del blocco sovietico continuano a essere percorsi da fremiti di guerra che, spesso, risultano il risultato artificioso di contrasti volutamente esasperati. E Manfred Alexander dice: “In corrispondenza della Repubblica Ceca solo un buco” continua »

Pubblicato in Europa orientale

Pagina 9 di 13« Prima...7891011...Ultima »