La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Buenos Aires, tango, Chopin e Petrarca

21-03-2011

di

JULIO CORTÁZAR

DIARIO DI ANDRÉS FAVA

Editore Voland

 

Ancora una volta la casa editrice Voland ha dimostrato una grande sensibilità nei confronti della scrittura di qualità. Infatti, dopo aver pubblicato, nel 2007, Divertimento di Julio Cortázar ora esce in libreria il Diario di Andrés Fava, sempre dello scrittore argentino … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

I ragazzi e la politica. “Voto B perché lo vota mio padre”. “Ero a destra, troppi scandali: adesso scelgo il Pd”

21-03-2011

di

Chi era Matteotti? Mai sentito. Complicato capire la riforma della giustizia. Dimmi come vesti e ti dirò per chi voti. Ma l’indifferenza comincia a finire: fuori dall’università non c’é lavoro, bisogna capire perché e decidere cosa fare continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

A 18 anni giurare fedeltà allo Stato? Non dovrebbero anche gli sposi. Ognuno vive ascoltando la propria coscienza

21-03-2011

di

A proposito del 17 marzo il Manifesto ha pubblicato un interessante articolo del prof. Alberto Mario Banti che propone di celebrare il 2 giugno con un “rito di passaggio” in cui «le ragazze e i ragazzi che nel corso dell’anno precedente hanno raggiunto la maggiore età giurassero lealtà alla Costituzione… atto necessario per il pieno esercizio dei diritti … continua »

Pubblicato in Italia

L’acqua é un bene di tutti, il nucleare è il bene solo di chi ci specula: due referendum possono salvare la nostra vita

21-03-2011

di

Contro il decreto Ronchi le battaglie civili di chi pretende che l’acqua non diventi una merce che ingrassa chi la vende. Lotta civile cominciata da Alex Zanotelli continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Libia (2) – Maledetto Petrolio

21-03-2011

di

È la terza guerra del petrolio negli ultimi vent’anni e l’Italia torna armata come un secolo fa. Sempre mussulmani da una parte, sempre noi popoli civili dall’altra. Poveri libici costretti a sopravvivere tra le bombe buone e le bombe cattive, senza sapere se a guerra finita Gheddafi sarà ancora lì ed Europa e Stati Uniti amici della libertà o nuovi controllori dell’oro nero continua »

Pubblicato in Parole globali

Sindona, Andreotti e il “formidabile” sodalizio tra mafia, politica e massoneria (con la benedizione del Vaticano)

21-03-2011

di

25 anni fa moriva, nel carcere di Voghera, il faccendiere siciliano Michele Sindona. “Salvatore della Lira”, secondo Andreotti. Responsabile dell’omicidio Ambrosoli, secondo le sentenze. Le relazioni pericolose tra mafia, massoneria, politica e Vaticano continua »

Pubblicato in Italia

Tremonti smentisce Tremonti: espropria le liquidazioni di chi lavora una vita

21-03-2011

di

Nel 2006 il superministro del’Economia criticava così la riforma della previdenza del governo Prodi: «se è vero che il Tfr è dei lavoratori e non delle imprese, allora è anche vero che non è neanche dello Stato». Oggi ha cambiato idea e il suo governo usa i nostri soldi per la spesa corrente, contro il parere della Corte dei Conti: “Una operazione di natura espropriativa nei confronti di categorie interessate a versamenti finalizzati a scopi ben diversi dal sostegno alla … continua »

Pubblicato in Italia

Enrico PEYRETTI – Libia, quando al dolore segue l’orrore

21-03-2011

di

Quando le bombe tuonano, tace la ragione, tace la parola, l’umanità si eclissa. È vero che la violenza delle armi era già in atto, in Libia e altrove, da parte di governi e (non dappertutto) di ribelli. Proprio per questo, alle armi va sostituita strenuamente la parola, l’ascolto delle diverse attese, la trattativa. Se esistono istituzioni internazionali, se c’è una politica tra le nazioni, tra gli stati, se c’è equità di giudizio (cioè se interessa la pace, la vita dei … continua »

Pubblicato in Lettere

Pagina 5 di 13« Prima...34567...10...Ultima »