La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17”. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

SÌ TAV / NO TAV – Diario di quel giorno in Val di Susa: i professionisti della violenza l’un contro l’altro armati

05-07-2011

di

Il corteo pacifico dei non violenti brutalizzato dai vagabondi della violenza nera: professionisti che girano l’Europa senza capire, senza dialogare, solo per picchiare. Anche i professionisti dell’ordine pubblico non sanno distinguere tra chi serenamente ripete “non è giusto” da chi è arrivato per fare la guerra. Per quali interessi e a nome di chi? E la mediazione dei politici dov’è? continua »

Pubblicato in Italia

L’Ikea rinuncia alla campagna di Russia. “Tangenti troppo salate, meglio l’Italia”

04-07-2011

di

E i giornalisti coraggiosi di Mosca si sbizzarriscono nelle vite parallele da Bisignani a Verdini, da Papa (magistrato-senatore) ai loro plunipotenziari con le mazzette nell’armadio continua »

Pubblicato in Vivere a Mosca

Hugo Chavez torna a casa dall’ospedale dell’Avana, ma un altro Chavez era già pronto: il Venezuela potrebbe ricominciare da Adamo

04-07-2011

di

Adam Chavez è il fratello minore del presidente. Ne ha accompagnato i governi come ministro dell’Economia, soprattutto da ambasciatore all’Avana. Se Raul ha preso il posto del fratello malato, perché Adam non può fare lo stesso? Solo voci di minaccia. Adesso il presidente è tornato, ma le chiacchiere sulla successione continuano nel dubbio: guarirà? continua »

Pubblicato in America del Sud

I terroristi in cravatta fanno fatica a convincere i greci che debbono ucciderli per il loro bene

04-07-2011

di

Voce narrante, conclusione del film: «Contemporaneamente i militari hanno proibito i capelli lunghi, le minigonne, Sofocle, Tolstoj, Mark Twain, Euripide, spezzare i bicchieri alla russa, Aragon, Trotskij, scioperare, la libertà sindacale, Lurcat, Eschilo, Aristofane, Ionesco, Sartre, i Beatles, Albee, Pinter, dire che Socrate era omosessuale, l’ordine degli avvocati, imparare il russo, imparare il bulgaro, la libertà di stampa, l’enciclopedia internazionale, la sociologia, Beckett, Dostojevskij, … continua »

Pubblicato in Europa

PASSAVO DI LÌ – Se mio figlio buca le ruote della bicicletta al docente che lo ha bocciato

04-07-2011

di

Un tempo esistettero gli uomini, nutriti di grano autentico; essi bevevano vini schietti che degnamente sostituirono il latte generoso delle madri; e quegli uomini erano saldi nel fisico, stabili nello psichico, fermi nella parola e quindi, perlopiù, affidabili come delle rocce. Poi sono arrivate la tecnologia e la medicina occidentali e con esse son comparsi gli omuncoli (non che si voglia porre … continua »

Pubblicato in Passavo di lì

Paolo FARINELLA – Alfano “padrone” del partito di Berlusconi? Tenetemi forte, mi scappa da ridere

04-07-2011

di

La qualità degli uomini si misura dalla loro capacità di resistere alla canicola di luglio. Berlusconi & C. invece dal grado di ridicolo immorale che sanno trasformare in impudicizia. Angelino Alfano (Jolie Al Fano: © Travaglio) è segretario del Pdl ed è la notizia meno seria. Passi per il segretario, ma che sia segretario del Pdl che è di Berlusconi che lo impone come segretario del suo partito personale, ma facendolo passare per segretario nazionale, ragazzi, è roba … continua »

Pubblicato in Lettere

Addio al caporale Tuccillo. Quanti altri morti servono al ministro La Russa per abbandonare l’Afghanistan?

04-07-2011

di

La trentanovesima omelia dei vescovi militari ci parlerà del trentanovesimo eroe morto “per la pace”. Quale pace? In dieci anni la “giustizia infinita” di George Bush è costata già 250.000 morti. Per ogni vittima degli attentati dell’11 settembre 2001 sono stati uccisi 75 civili. Ecco il prezzo dell’obbedienza agli Usa continua »

Pubblicato in Dov'è la pace di Obama?

Anche Strauss-Kahn è ricco e potente: come mai non si considera un perseguitato?

04-07-2011

di

Strauss-Kahn è stato liberato, ma rimane sotto processo per stupro. La donna che lo accusa ha mentito su molte cose, ma potrebbe aver detto la verità sulla violenza subìta. Oppure, se questa terribile storia rilanciata dalla tv planetaria, ha una vittima, potrebbe essere lo stesso Strauss-Kahn, che comunque è stato rilasciato in base a un’intercettazione. Di sicuro è stato barbaro esibirlo in ceppi come una preda. Perché forse è innocente, ma anche se fosse colpevole, non è attraverso la sua … continua »

Pubblicato in Credere Obbedire Combattere