La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Gulag-Italia: un prigioniero sull’altro, sporcizia e disperazione. Povero Pannella inascoltato

18-08-2011

di

 

Le carceri italiane sono disumane? Sì. Molto? Sembra proprio di sì, lo dicono gli esperti e lo confermano le notizie che compaiono sui mass media: non soltanto disumane, ma anche illegali. In carcere ci sono 45 mila 551 posti letto e 67 mila detenuti, una media di 148 individui ogni 100 posti (quella europea è del 96,6 per cento). Le prigioni più … continua »

Pubblicato in Italia

Elio VELTRI – Crisi, l’ultima bugia: “Tutto è cambiato in 3 giorni…”. Sylos Labini l’aveva prevista nel 2003

18-08-2011

di

Da anni sostengo che la cosa più difficile nel nostro paese è affermare la verità che difficilmente emerge nei regimi autoritari e nelle democrazie malate. E la nostra lo è e non da oggi. Una delle componenti aggravanti è la grande ignoranza, spesso più nociva della malafede, di molti nostri politici e governanti.

Tremonti, dopo avere sostenuto per oltre due anni che nessuno poteva prevedere la crisi e che in ogni caso il nostro paese l’aveva sopportata meglio degli … continua »

Pubblicato in Lettere

L’ALFABETO DELL’AFRICA – A come l’Acqua dell’immenso lago Ciad che fra 20 anni la siccità avrà asciugato

18-08-2011

di

L’oro blu sempre più raro minaccia la vita di milioni di persone ed è la pena delle donne che ogni giorno camminano per dieci chilometri con 20 litri di acqua sulla testa. Ma i pozzi si asciugano e le grandi multinazionali comprano le ultime riserve. In quale futuro può sperare il continente nero? continua »

Pubblicato in Alfabeto dell'Africa

130 anni fa Collodi (papà di Pinocchio) racconta il paese dove adesso viviamo: persone ridotte a burattini

18-08-2011

di

Nella “Noosfera” di Roberto Latini, il Paese dei Balocchi ricorda l’Italia dei nostri giorni, con Lucignolo che promette e promette perché “tanto non mi costa nulla e vedo che tutti sono contenti”. Ma il Titanic sta affondando… continua »

Pubblicato in Teatro

Ecco il carcere come l’ho visto e come gli altri lo stanno vivendo: vuoto senza speranza

18-08-2011

di

Nel 2011 in carcere sono morte 120 persone. Neanche una per vecchiaia. Nel 2010 salutarono la vita in 180. Un record, ma se i pronostici hanno un senso quest’anno lo battiamo continua »

Pubblicato in L'italiano in maschera

PASSAVO DI LÌ – Marrazzo ha rotto il silenzio sullo scandalo dei transessuali, vanità di passare ferragosto coi lettori di Repubblica

18-08-2011

di

L’ex governatore del Lazio parla per dire che “i transessuali sono donne all’ennesima potenza”. Gli abbandoni non si discutono, si discute se era il caso di tornare alla ribalta così. Fra le foto che accompagnano l’intervista spuntano ‘Le Confessioni’ di Sant’Agostino (il quale, però, non si compiaceva dei propri peccati…) continua »

Pubblicato in Passavo di lì

Caro Domani, perché i signori della Casta stabiliscono qual è il loro stipendio: sono nostri dipendenti e dobbiamo stabilirlo noi cittadini, non loro

18-08-2011

di

 Caro Domani, rammento che Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella definirono i parlamentari italiani “La Casta” in un loro celebre libro di successo ampiamente meritato; Grillo usa apostrofarli come “i nostri dipendenti”; se ragioniamo senza preconcetti, con la logica, tali sono dal momento che si tratta di rappresentanti degli elettori remunerati con le tasse dei medesimi, (il vero datore di lavoro) e il cui compito (impegnativo) è legiferare.

Utilizzando … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Quando gli stranieri scoprivano l’Italia: Bernard Berenson si innamorò della Calabria

18-08-2011

di

Primo viaggio nel 1908, torna nel ’35 e nel ’55 a 90 anni suonati: il suo diario viene pubblicato dal “Corriere della Sera”, un amore che non finisce mai. Il grande studioso d’arte laureato ad Harvard e trapiantato a Firenze è affascinato dalle testimonianze dell’invasione normanna. “Poche le opere d’arte, ma una natura che commuove e riporta a secoli perduti e si comprende di quante delizie sia ricca” continua »

Pubblicato in Società

Pagina 5 di 12« Prima...34567...10...Ultima »
L'APPUNTAMENTO SETTIMANALE CON FREI BETTO

Il Brasile aspetta il ritorno di Lula: il cancro non lo fermerà

di

“Ricordo l’inizio della nostra amicizia quando ancora correva per diventare presidente: scarabocchiava su un pezzo di carta i temi per i quali battersi e saliva sul banco travolgendo chi ascoltava” continua »

Con questa faccia da straniero

Scrivere per Domani non mi fa sentire straniero

di

La mia amica mi ha regalato un bellissimo quaderno. Il quaderno della fortuna. Sul davanti del quaderno c’è il disegno di un agricoltore con un carretto tirato da due mucche. Dietro una piccola spiegazione di cos’è il frumento. È scritto: … continua »