La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Da Tripoli il massacro silenzioso degli uomini blu

29-09-2011

di

Quarant’anni fa i tuareg sono scappano dalle persecuzioni del Niger e dal Mali e Gheddafi, da poco al potere, li accoglie e aiuta i loro movimenti che pretendono l’indipendenza riconosciuta da mezzo mondo. Da guerriglieri a soldati del raìs: figli nelle scuole libiche, famiglie nella protezione dell’esilio. Dopo la vittoria, adesso i ribelli li passano per le armi perché “mercenari”. E sono ancora in fuga nei ghetti di una miseria che nessuno aiuta continua »

Pubblicato in Mediterraneo

I dubbi del professore: cultura vuol dire libertà, ma cos’è rimasto ai ragazzi degli insegnamenti seminati fra i banchi di scuola?

29-09-2011

di

Scuola di Barbiana - Foto di PracucciArricchendo costantemente la propria cultura, si tenta, anche se invano, di avvicinarsi all’irraggiungibile traguardo della Perfezione, attraverso la conoscenza di quanto di meglio, ma anche di peggio, si è detto, fatto e pensato, dagli albori dell’umanità ai giorni nostri, sulle questioni che più ci interessano; un Sapere Totale è impensabile, forse anche per Domineddio. Non è però vero, … continua »

Pubblicato in La mia Scuola

Interviste parallele a Yoani Sànchez, la ragazza blog più premiata del mondo (2) – “Aggressione terrificante, ma perché nasconde le foto coi lividi in faccia?”

29-09-2011

di

Da quando racconta la Cuba segreta nel suo blog “Generacion Y”, è diventata una “delle 100 personalità più influenti del mondo”: onori e riconoscimenti rapidi e simultanei che suscitano tanti interrogativi. Yoani ha saputo dei miei dubbi e mi ha voluto incontrare” continua »

Pubblicato in Inchieste

Neonazisti alla carica su Facebook contro Anna Frank e il suo diario. Finisce che in tanti, sbagliando, credono alle tesi revisioniste

26-09-2011

di

Su Facebook esiste un gruppo nato per negare la memoria di Anna Frank, del suo diario e di tutto l’Olocausto. Propagandano la teoria della “penna a sfera” e del diario troppo lungo per un singolo quadernetto ricevuto in regalo per il compleanno.

Alcuni di questi propagandatori sono neonazisti e fascisti convinti, mentre altri sono giovanissimi inconsapevoli della violenza delle loro affermazioni. Potrei definirli fratelli miei con uno scarto di fortuna in meno. Ed … continua »

Pubblicato in L'italiano in maschera

Raniero LA VALLE – L’incontro di Assisi apre le braccia a tutti i popoli, a tutte le religioni ma non sempre i cattolici sono d’accordo: “Dittatura del relativismo”?

26-09-2011

di

La salita delle religioni al monte santo di Assisi per l’incontro ecumenico ed interreligioso indetto dal papa nel venticinquesimo anniversario di quel primo convegno dei leaders religiosi mondiali che fu promosso nel 1986 da Giovanni Paolo II, per la gioia di molti e il cruccio scandalizzato di altri, soprattutto uomini di curia e collaboratori a lui più vicini. Tutte le religioni insieme: non è forse irenismo? Il problema che esplose allora si ripropone anche oggi.
La scommessa sta tutta nel … continua »

Pubblicato in Lettere

Cosa penseranno i ciellini del loro leader Formigoni che ha imposto come consigliere regionale Nicole Minetti? Nelle feste di Arcore ballava con un solo velo, purtroppo velo nero e da suora…

26-09-2011

di

Caro Domani, da laico non mi piace che la chiesa intervenga nella politica. Mi riconosco in Cavour, nel suo principio: libera chiesa in libero stato. Ma ritengo, invece, diritto-dovere della chiesa intervenire sulle questioni morali, sugli scandali sessuali e di malcostume. Inutilmente abbiamo atteso la sua voce sullo scenario assolutamente inedito nella storia italiana di un premier che si circonda di prostitute anche minorenni, che la stampa ipocritamente chiama escort, e di faccendieri, che usano le donne come tangente in … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Ultima raffica del Cavaliere: l’opposizione? Tutti comunisti

26-09-2011

di

Foto di Segnale Orario“Non possiamo arrenderci all’opposizione dei vecchi comunisti e dei post comunisti. Andremo avanti fino a fine legislatura”. Bisogna aggiornare l’elenco dei comunisti per rendere credibili le parole del Cavaliere. Comunista Casini: iscritto al Pci da tempo immemorabile e da tempo meno memorabile amico del Cavaliere che l’ha voluto presidente della Camera. Ordine abbracciato dalla la Lega del povero Bossi contro il parere dei piccoli … continua »

Pubblicato in Italia

Attenzione a non cascarci: Mediaset crolla in borsa e B. invita i risparmiatori a investire sulle sue “aziende sicure”

26-09-2011

di

Mediaset - Foto di itBox24Qualche settimana fa, con la solita arroganza di chi è abituato a mischiare pubblico e privato, in diretta tv, B. invitava a investire nelle sue aziende che a sentire lui andavano benissimo in Borsa. Il grande economista, oltre a spacciare la balla spaziale che eravamo fuori dalla crisi e che la nostra economia era in ottima salute, “dimenticava” di dare i dati … continua »

Pubblicato in Italia

Pagina 2 di 1312345...10...Ultima »