La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Caro Domani, e buttare via questa economia insieme all’acqua? A questo punto meglio il default, cioè il fallimento si sarebbe detto una volta

31-10-2011

di

C’è ben da capirli, gli indignati che manifestano pacificamente. Non se ne può più e a brutta notizia si aggiunge brutta notizia. Ora l’ultimatum all’Italia e alla Grecia da Francia e Germania: o entro venerdì ci dite cosa avete intenzione di fare su debito o crescita o sarà peggio per voi. Ora attendiamo il peggio per voi, dato che pare che Mario Draghi e qualche inquilino di Bruxelles abbia poco apprezzato le 14 pagine italiane.

Intanto pare che Berlusconi … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

L’ALFABETO DELL’AFRICA – T come Tratta degli schiavi: ieri come oggi i bambini non sono esseri umani

31-10-2011

di

Pascolano gli animali appena camminano a camminare, macchine da guerra allevati per uccidere, ragazzine cuoche delle guerriglie. Gli eunuchi di un secolo fa erano bambini ai quali si negava l’occasione della vita come milioni dii ragazzi 2000 che devono solo “obbedire” continua »

Pubblicato in Alfabeto dell'Africa

“Le persone buone non imbavagliano l’informazione”: appello della filosofa Agnes Heller, 70 mila in piazza contro la censura della destra che governa l’Ungheria

31-10-2011

di

Dopo aver acceso l’Europa anni Settanta affronta i pericoli della finta tolleranza del governo neofascita ungherese. Sopravvissuta ad Auschwitz, ha creato la Scuola di Budapest. L’intervista in Italia dove presenta l’ultimo saggio, “La bellezza della persona buona” (Diabasis) continua »

Pubblicato in Europa orientale

Gennaro CAROTENUTO – Renzi, arma segreta di Berlusconi

31-10-2011

di

Va di moda il cervello in fuga: a volte la gioventù (insomma, 36 anni) fa dei brutti scherzi. Lo scherzo delle tre “I”: internet, inglese, impresa. Ma non era il programma Cavaliere 2001? continua »

Pubblicato in Lettere

Stranieri in Italia: fanno i manovali ma sono laureati, i loro “padroni” no

31-10-2011

di

I colori della cittadinanza - Foto di Noemi BisioI dati dimostrano che i più poveri difficilmente possono permettersi di emigrare. Già nel 2009 InterSos (organizzazione umanitaria per l’emergenza) ha diffuso un documento nel quale rilevava che meno del 2% dei migranti giunti in Italia provenivano da paesi di grave povertà, con un reddito pro capite annuo inferiore a 1.500 $. I paesi … continua »

Pubblicato in Italia

Presidente Napolitano, nostro padre (tecnico del controspionaggio elettronico) è stato rapito dai servizi segreti. Lo Stato ci ha offerto un miliardo di lire per lasciar perdere le ricerche: “Vogliamo la verità”

31-10-2011

di

I carabinieri cominciano a indagare in ritardo e perdono la sua foto. Familiari e testimoni del rapimento minacciati e perseguitati da telefonate che fanno paura. All’improvviso un passeggero Air France viaggia da Parigi al Cairo col nome di Davide Cervia 9 giorni prima dello scoppio della guerra del Golfo. Chi era? E perché usava il nome dello scomparso? continua »

Pubblicato in Italia

4 novembre, la “patria” festeggia la guerra dei professionisti: nel 2011 hanno speso 22 miliardi rubati alla società civile che cerca la pace

31-10-2011

di

Scuole senza soldi, studenti allo sbando, pensioni al lumicino, polizie senza benzina mentre compriamo l’ultima generazione di bombardieri e andiamo nel mondo a distribuire la “pace” con nuove bombe che bruciano la gente continua »

Pubblicato in Italia

Condomini della Mosca di Putin: se le vecchie inquiline fanno la spia

31-10-2011

di

Gasman wedding - Foto di Zabara AlexanderMosca – Nel vecchio palazzo in cui abito tutte le porte delle abitazioni sono blindate tranne una. Al secondo piano ce n’è una stranissima, imbottita, trapuntata in finta pelle, vecchia, logora con due campanelli piccolissimi in ceramica attaccati con un filo elettrico a cordone che sembra provvisorio da chissà quanti secoli. Passandoci davanti mi sono sempre chiesta chi … continua »

Pubblicato in Vivere a Mosca

Pagina 1 di 1412345...10...Ultima »