La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17”. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Un nero dal cuore bianco contro Obama: le Leghe d’Italia cominciano a pregare

10-10-2011

di

 Forse domani il mondo cambia colore e la cultura degli Stati Uniti rirovescia la vita di ogni comunità, ma per il momento i conservatori feroci spingono un nero conservatore alla Casa Bianca. Se i sondaggi non imbrogliano, i repubblicani dal cuore KKK si organizzano nell’oltranzismo religioso dei Tea Party per appoggiare una speranza nera dal cervello bianco, nuovo Caino (repubblicano) noleggiato per “liquidare” Obama. Non solo rabbia delle … continua »

Pubblicato in America del Nord

A 60 anni sono sceso in piazza assieme ai miei figli: un paese senza partiti è un paese allo sbando, ma questi partiti perché non si mescolano alla gente?

10-10-2011

di

Ho due figli, la grande laureata in medicina, l’altro all’università. Sono andato in piazza assieme a loro e per la prima volta nella mia vita ho gridato contro un sistema ormai indifferente e così lontano dai problemi dei “ragazzi” anche se – avendo 60 anni – chiamare ragazzi uomini e donne attorno ai 30 fa sorridere la mia generazione. A 18 anni lavoravamo e studiavamo con la voglia di fare la nostra parte in una società aperta alle speranze di … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Le dimissioni degli italiani

10-10-2011

di

È ripassata in video parecchie volte. In più, ormai si può rivedere quanto si vuole in Internet; perciò, la scena di Tremonti che, fingendo di parlare della Spagna, auspica le dimissioni del premier anche in Italia, abbiamo avuto modo di studiarla bene. Il ministro non ha parlato tanto per parlare, come un Gasparri qualsiasi. Tremonti sa quello che dice, anche se, per l’occasione, ha tirato fuori quell’arietta infantile che Corrado Guzzanti ha portato all’ennesima potenza comica nella sua … continua »

Pubblicato in Credere Obbedire Combattere

PASSAVO DI LÌ – Signor presidente, lasci perdere la “gnocca”: il nuovo partito Farsa Italia riassume i suoi anni di governo

10-10-2011

di

 A mio modesto parere il nuovo nome del partito “Forza gnocca” suona piuttosto irrealistico o per lo meno velleitario rispetto al glorioso “Farsa Italia” dotato fin dalla sua fondazione di tutti i crismi della realtà. Se fossi in Lei, caro Presidente, ci penserei due volte prima di cambiare un nome dalla reputazione consolidata in tutta l’orbe terracqueo. Tenga presente (questo il consiglio che Le viene da chi Le … continua »

Pubblicato in Passavo di lì

In viaggio con Giulio Einaudi e con gli autori che amava

10-10-2011

di

Mimmo Fiorino ha guidato per anni l’automobile del “dottore” che ha creato la casa editrice sulla quale è cresciuta l’Italia del dopoguerra. Chilometri ascoltando le voci dei sedili dietro, dolci memorie scritte “dal basso” continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

Caro Domani, di lavoro si muore. E si muore per non arrivare alla fine del mese, in nero

10-10-2011

di

Sono i tempi che stiamo già vivendo: il Paese reale è tornato di prepotenza sulle pagine dei giornali. Lo ha fatto per le ragioni peggiori, la morte delle cinque operaie in nero di Barletta. Si torna così a guardare la miseria di tutti i giorni, soffocata da mesi di fiumi d’inchiostro buttati sulla crisi (economica e, per quanto non ufficiale, di governo), di scandali giudiziari che coinvolgono i vip toccandoli marginalmente, di grossi processi che diventano argomento costante sui media. … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Il marketing funerario sul padre di Apple: vendeva i prodotti più cari del 30 per cento sfruttando con crudeltà piccoli laboratori cinesi

07-10-2011

di

Jobs ha creato il gruppo più capitalizzato del mondo. Tecnologia alla portata di consumatori in grado di svenarsi. Negli ultimi anni la sua Apple è stata il simbolo più deleterio della globalizzazione: decine di suicidi in Cina per lo sfruttamento crudele. Un grande, ma ricordarlo come uomo della provvidenza è esageratamente esagerato continua »

Pubblicato in Società

Caro Domani, i leghisti non pagano le tasse

06-10-2011

di

Preparo la mia vecchia casa all’inverno, spifferi dalle finestre che vanno sigillati ed ho chiamato gli artigiani che sanno farlo. Arriva un signore simpatico col suo bombolino di silicone. E si mette al lavoro: sette finestre. Intanto parla. Chiede se domenica ho visto la TV locale, appariva fra gli invitati all’inaugurazione della nuova sede del Carroccio. Non tante gente: ospite d’onore la signora onorevole che in parlamento fa da badante a Umberto Bossi.

L’aggiustatore di finestre è leghista della … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi