La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Noi donne andiamo a L’Aquila per chiedere non solo le primarie ma il 50% di candidate rosa

07-11-2011

di

 Che il pregiudizio sessista non sopravviva solo nelle chiese lo dimostra l’inerzia della stampa quando non coglie la possibilità di uno scoop quando si imbatte nella notizia del congresso di un gruppo dal nome fantastico: “rivoluzione gentile”. Un ossimoro geniale, che può venire in mente di inventarlo solo a delle donne. Infatti tutto si può dire delle rivoluzioni tranne che gli uomini ne abbiano mai … continua »

Pubblicato in Ideali

Bersani mi ha commosso quando ha detto “Riporteremo l’Italia dove deve stare”, fuori dal buco nero dei berluscones e di chi vuol morire democristiano

07-11-2011

di

Ero andato a Roma quasi per dovere di solidarietà ma anche con la speranza che tanta gente con tante bandiere facesse capire ai cortigiani di Berlusconi che la situazione drammatica imponeva di uscire dal buco nero dei loro affari. Non mi facevo illusioni sul discorso di Bersani e invece sbagliavo. Bersani si è sempre fatto capire senza astrazioni. Forse easagerando col suo umorismo di campagna il quale ha però il merito di indicare subito dov’è il problema. Una volta in … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Mosca: i biglietti del Bolshoi monopolio del mercato nero

07-11-2011

di

Su Facebook, poltrona per la prima offerta a 2 milioni e mezzo di rubli, 60 mila euro. Il presidente Medvedev giura che non è vero, ma gli spettatori in fila senza fortuna si improvvisano Maigret e scoprono il giro delle mafie continua »

Pubblicato in Vivere a Mosca

Treni del Sud: “Volevo fare la giornalista a Milano…”

07-11-2011

di

Speranze che svaniscono: con la laurea in tasca una ragazza di Catania si impantana nelle anticamere dei giornali, eppure non molla. Sopravvive con tanti mestieri, commessa, call center, eterna precaria, aspettando continua »

Pubblicato in Emigrazione italiana: storie e problemi

Il partito che non c’è: sinistra dove sei?

07-11-2011

di

Diliberto: “uniamo i comunisti”. Le suggestive narrazioni di Vendola. Il naufragio del Bertinotti-pensiero per non parlare delle molecole “verdi”: si ricompongono alla vigilia delle elezioni, nessun rapporto organico “con i rossi”. Resiste la nostalgia del Berlinguer che mai ha rinnegato il socialismo per dialogare con i “moderati”. Ecco la voglia di un nuovo soggetto politico che raccolga la speranza dei movimenti: non oligarchico, non burocratico, profondamente democratico continua »

Pubblicato in Ideali

Gianfranco PASQUINO – Nell’agonia del berlusconismo i liberali finalmente si fanno vivi: immaginari, ingenui, illusi, ingannati, oppure semplici coccodrilli?

07-11-2011

di

Non saprei come definire esattamente tutti coloro che in questa fase di lunga, triste, pericolosa agonia del berlusconismo si dicono rammaricati dal fatto che Berlusconi non abbia fatto una “rivoluzione liberale”. La mia prima reazione è di consigliare loro di andarsi a leggere il libro di Piero Gobetti, La rivoluzione liberale (scritto poco tempo prima dell’avvento del fascismo). Il secondo suggerimento di lettura è un qualsiasi testo sul … continua »

Pubblicato in Lettere

Quando il parlamentare fa finta d’essere giornalista: “La mia notte con Silvio distrutto dal G20 di Cannes”

07-11-2011

di

Cronaca che suggerisce una doppia lettura: solidarietà verso un uomo rimasto solo o commediola dall’ironia velenosa? Il Giornale di famiglia ha pubblicato il racconto dei dolori del vecchio Silvio in prima pagina: Guzzanti ne è stato vicedirettore fino a quando ha sbattuto la porta accusando l’editore e capo del governo di “mignottocrazia”. Ma certe amicizie non si rompono ed ecco il gioco della nuova intimità trascritto dopo … continua »

Pubblicato in Italia

E la P2 diventa un music hall

07-11-2011

di

L’Italia non è Broadway che ricorda il mondo dei gangster con l’incanto di orchestre, costumi, lunghe gambe di ragazze. Cantano e raccontano due protagonisti che hanno scavato nella storia della loggia nera: il giudice Giuliano Turone e Anna Vinci, giornalista che ha raccolto gli appunti segreti di Tina Anselmi continua »

Pubblicato in Teatro

Pagina 10 di 12« Prima...89101112

Libro Gratis