La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

C'è posta per noi »

Caro Domani, diciamo basta. Siamo stufi di un governo del genere

07-04-2011

di

Siamo stufi di un Presidente del Consiglio così ingenuo da credere che Ruby sia davvero la nipote di Mubarach o così credulone da pensare che noi ci si caschi o così menefreghista da non credere in nessuna delle due cose.

Siamo stufi di un Ministro della Difesa che offende il Presidente della Camera con intollerabile linguaggio da caserma. Siamo stufi delle volgarità dialettali, di bassa lega, ovvio, di Bossi, contro gli immigrati, e sulla loro pelle, per far cassa di voti a buon mercato.

Siamo stufi di un deputato della Lega che offende i diversamente abili. Siamo stufi di un Ministro della Giustizia che scaglia il suo tesserino parlamentare contro un altro deputato.

Siamo stufi di un governo dello spettacolo che sarebbe una farsa se non si trattasse di una tragedia. Siamo stufi di leggi ad personam, ormai troppo care per l’economia in crisi, dato il loro esorbitante inarrestabile numero.

Basta.

 

Commenti

  1. Marita Desti

    Da quanti anni diciamo che non ne possiamo più di questo premier? Ogni giorno sprofondiamo sempre più giù e quando ci sembra di aver toccato il fondo ci accorgiamo che invece è possibile continuare a scendere. Dove finiremo? A volte mi sveglio al mattino pensando di mettere al balcone un lenzuolo con la scritta “Governo, vergognati!”, ma a che servirebbe se lo esponessi solo io? Forse se lo facessimo in 10, 100, 1000, 10000, 100000, 1000000, 10 milioni servirebbe a qualcosa, ma bisogna avere la voglia ed il coraggio di farlo

  2. virtuous

    Se ogni volta pensiamo: “a che serve se lo faccio solo io?” Va a finire che non facciamo nulla, nessuno, ognuno faccia quello che può, senza pensare che si è una goccia nel mare, intanto lo si fa…