La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17”. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

» Inchieste

Noi, ragazzi

La disoccupazione è un marchio impresso sulla pelle

01-07-2010

di

Essere giovani, adulti e vivi adesso, ma non avere sbocchi occupazionali. Perché troppo qualificati e perché la cultura non paga, anzi destabilizza. Con una strada obbligata, diventare imprenditori di se stessi dato che le alternative non esistono continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Conclusi gli studi, si ritrova architetto, precario e arrabbiato. “Questa Italia ricatta noi giovani: lavorare gratis o fare le valigie”

03-03-2010

di

«Su una barca che affonda, io non ci sto. Così a 26 anni, dopo una laurea con lode, ho rinunciato al dottorato e sono partito per Parigi: là dopo due stage sono costretti ad assumerti. Ora sono tornato nel mio Paese: da “cocopro” lavoro 8 ore al giorno per 500 euro al mese. E domani chi lo sa» continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Un muro contro i ragazzi che vogliono fare gli avvocati

17-12-2009

di

Numero chiuso per l’accesso alla professione forense. Scuole private durante la pratica, obbligatorie e a pagamento. Nuove modalità per l’esame di Stato: lo si può sostenere al massimo 3 volte e fino a 50 anni, senza l’aiuto dei codici commentati.

Gli avvocati italiani sono quasi 160.000. Ventimila in più di quelli tedeschi, 25.000 più che in Spagna. L’unico dato particolarmente rilevante a livello comparativo è quello della Francia, dove sono intorno ai 30.000. In realtà analizzando la situazione … continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Mille ragazzi a Bari per imparare a governare il mondo

10-12-2009

di

Il motto “pensare globalmente, agire localmente” non è nuovo, ma oggi bisogna fare un passo avanti. L’interdipendenza  tra fenomeni locali e globali, legata a l’accelerazione senza precedenti del  processo di globalizzazione impone che il collegamento tra l’azione locale e la dimensione globale vada al di là della pur indispensabile coscienza di quella connessione, sperimentando modalità concrete di sinergia positiva.
La velocità e la frequenza degli scambi ha favorito l’integrazione economica mondiale, aprendo nuove opportunità di sviluppo economico e sociale, imponendo … continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Intervista a DE MAGISTRIS: “Stiamo imbrogliando i ragazzi, non li informiamo che il loro futuro arriva dall’Europa”

07-12-2009

di

Luigi De Magistris ha lasciato la toga. Oggi, eletto al Parlamento europeo nelle liste IdV, guarda l’Italia da Bruxelles. Ascolta giudizi e impressioni dei parlamentari di altri paesi. Cosa pensano di noi?

Vi sono deputati europei che conoscono molto a fondo l’Italia, sono bene informati e vanno al di là delle apparenze, riuscendo a fare un’analisi approfondita. Il filone di pensiero che predomina è … continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Generazione SMS – Commissario Montalbano, i ragazzi ammazzano l’Italiano o inventano una nuova lingua ?

23-09-2009

di

Con la proposta che il dialetto sia insegnato nelle scuole, la LegaNord ha rispolverato un dibattito secolare in Italia, il cui nucleo di fondo è politico ma che viene riesumato come parte del vecchio tema identitario, legato alla territorialità delle culture popolari. Le polemiche, che ne sono seguite, sono state piene di livore e risentono dell’aspro scontro tra PDL e PD. Esiste però anche una trasversalità agli schieramenti, cioè di persone che – pur richiamandosi ad un preciso polo politico- … continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

Noi ventenni traditi dal grande sogno dei padri diventati borghesi

16-09-2009

di

il grande_sognoVenerdì sera è uscito nelle sale cinematografiche l’ultimo film di Michele Placido, “Il Grande Sogno”. Non voglio ora parlare del festival di Venezia né della bocciatura che è arrivata al cinema italiano. Io il film l’ho visto. Mi è piaciuto. Ma appunto: è solo un sogno!
Vi recita un cast di attori bellissimi (da Scamarcio a Luca Argentero, innamorati di una splendida Jasmine Trinca), che attirano il pubblico giovanile, … continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi

L’Europa a piedi da Santiago di Compostela alla fine della terra

16-09-2009

di

Quei pellegrini devoti che odiano l’Islam…

18082009477“Avevo voglia di camminare”, sono partito come Forrest Gump, solo che lui ha scelto di andare più veloce correndo.. Cercare di osservare i cambiamenti del paesaggio attraverso la velocità del cammino. Con questo spirito sono partito per un viaggio in solitaria di 900 chilometri partendo alle pendici dei pirenei francesi a Saint Jean Pied de Port arrivando fino al punto più occidentale d’Europa, Fisterre … continua »

Pubblicato in Noi, ragazzi