Da leggere in treno

Domani se ne va mentre dondolo sul mio treno di pendolare: “i libri insegnano i ricordi”

di

Di giorno parlava di libri. “Conoscevano le mie pene, i bisogni, gli … continua »

Cosa Leggere

di

Giornalista e critico teatrale de “La Stampa”, Osvaldo Guerrieri è ormai sempre più immerso nel mondo della scrittura. Negli ultimi anni ha infatti dato alle stampe parecchi suoi … continua »

Cosa Non Leggere

di

“Tarantola” del francese Thierry Jonquet sta per uscire sugli schermi: “La pelle che abito”. Speriamo che il maestro spagnolo cambi almeno i dialoghi, altrimenti anziché tremare si ride continua »

Da Rileggere

Da rileggere per capire chi siamo: Flaiano racconta la sua guerra in Etiopia, soldato che uccide “senza motivo”

di

 Come si sa, di solito siamo noi a cercare i libri da leggere. Ma certe volte, per qualche strano motivo, sono i libri a farsi trovare e a … continua »

Per Bambini e Ragazzi

di

Dai 3 anni

Werner Holzwarth e Wolf Erlbruch

Chi me l’ha fatta in testa?

Ed. Salani

pp. 14 € 16,80

Possiamo considerare questo libro (il grande successo lo dimostra) uno dei classici contemporanei. … continua »

Giotto, vizi e virtù (rovesciate)

04-02-2010

di

Come se niente fosse ha superato Margaret Mazzantini, Daria Bignardi e Piero Angela e ha vinto a Padova il premio del libraio 2009. Ha curato la mostra di Giotto e il Trecento a Roma. Con i suoi occhi ha superato il visibile andando oltre, penetrando nella misteriosa mente di Giotto, ma anche di chi e non sappiamo chi, accanto a Giotto, ha dipinto il ciclo pittorico più rivoluzionario, storica rottura dopo l’immobilismo creativo del Medioevo bizantino e monumentale, penetrando nella … continua »

Pubblicato in Libri e arte

Giorgione, dimenticato perché ebreo?

28-01-2010

di

Cinquecento anni e il sindaco-filosofo di Venezia se ne disinteressa. Niente mostra, neanche una lapide nella casa dove è nato. Non risulta il suo nome nei registri della parrocchia. Nessuna opera firmata, nessuna commissione da enti ecclesiastici. Ha rivoluzionato l’arte, eppure…

Nel 2010 il mondo intero, ma non Venezia, celebrerà i cinquecento anni della morte di un pittore sommo, Giorgione, che meriterebbe, forse più di Tiziano, di essere sepolto nella Chiesa di stato della Repubblica di san Marco. Invece … continua »

Pubblicato in Libri e arte

L’orribile coppia Caravaggio-Bacon

28-12-2009

di

Accostare due pittori, Caravaggio e Bacon, che nulla hanno in comune non è un errore, è un delitto, un delitto contro la storia e contro la filologia; la filologia è una legge morale prima ancora di essere una legge scientifica che obbliga tutti gli storici dell’arte a rispettarla, compresi gli allievi di Argan e quelli di Calvesi.

Questa mostra suscita una tristezza profonda perché gli ignoranti saranno più ignoranti di prima e i colti dubiteranno di sé stessi.
continua »

Pubblicato in Libri e arte

Madri dolci, ma i figli non ne possono più

23-10-2009

di

Elizabeth Strout, Olive Kitteridge, Fazi Editore, 2009.

Da non leggere in treno, ma non da non leggere tout court. Perché Olive Kitteridge non è affatto brutto, anzi, è un libro ben scritto (ben tradotto, nello specifico dell’edizione italiana) e non manca certo di originalità, a cominciare dalla struttura: tredici racconti che potrebbero tranquillamente vivere di vita propria, ma che letti in sequenza costruiscono invece una sorta di romanzo a puntate, in ciascuna delle quali personaggi e situazioni ritornano, arricchendosi … continua »

Pubblicato in Da NON leggere in treno

Cari scrittori, imparate l’umiltà da Saramago

02-10-2009

di

Riporto – pari pari – alcune righe che José Saramago scriveva nel dicembre del 1995: “Nel bene e nel male, tutto quanto degli editori si racconti è sempre meno di quello che dovrebbe essere raccontato. Quando un autore, per esempio, pensa che la sua casa editrice non gli dedichi le attenzioni che lui crede di meritare, probabilmente bisognerebbe informarlo che lei lo classifica all’ottavo grado di una scala di considerazione editoriale che va da uno a dieci, e che pertanto … continua »

Pubblicato in Libri e arte

Giallo nel mare della banalità

16-09-2009

di

Alessandro Perissinotto, L’orchestra del Titanic, Rizzoli 2008

La speranza era che fosse un libro-ponte tra le ferie e la realtà: avvincente come si addice a un giallo, piacevole ma non superficiale, intelligente ma non cervellotico. La paura era che fosse sin troppo “impegnativo”, visto che in una nota iniziale l’autore precisa di aver preso spunto da fatti realmente accaduti: la depressione post-feriem – con quella voglia ancora insoddisfatta di mare e nuotate, mentre la sconsiderata abbronzatura trascolora in un … continua »

Pubblicato in Da NON leggere in treno

Quando sono morto non voglio cambiare casa

03-09-2009

di

Le spoglie di Evita Peron da Madrid a Buenos Aires. L’Argentina vuol strappare Borges dalla tomba di Ginevra.  I protagonisti del secolo – da Proust a Guevara – rischiano di essere smembrati in reliquie da disperdere  nelle patrie dove i turisti aspettano.

In una recentissima intervista, lo scrittore barcellonese Juan Goytisilo (1931) – indimenticabile autore di libri come Juegos de mano, Duelo en Paradiso e del recente Karl Marx Show – ha espressamente chiesto, come avviso ai posteri, di … continua »

Pubblicato in Libri e arte

Nostalgia di un paese che non c’è più. Sidran, drammaturgo, poeta, testimone dell’agonia di Sarajevo

04-07-2009

di

Oggi questa città non è meno peggio di altre città italiane o europee. Non sembra diversa, animata come è da una affannosa ricerca di ragioni per cui una quota di cittadini dovrebbe essere migliore o peggiore di un’altra.
E fuori da Sarajevo è peggio. Ci sono scuole che organizzano le lezioni così: al mattino i bambini bosniaci, al pomeriggio i bambini croati. E per quanto alla moneta di Stato che sarebbe il KM – l’incredibile marco convertibile -, a Mostar … continua »

Pubblicato in Sarajevo

Pagina 4 di 512345

Libro Gratis