La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

C'è posta per noi

I lettori che vogliono intervenire e inviarci le loro opinioni, possono mandare una mail all'indirizzo editoriale[at]arcoiris.tv (sostituire [at] con il simbolo @). Tra quelle pervenute, sceglieremo le più interessanti e le pubblicheremo nella rubrica C'è posta per noi.<

Caro Domani, Asor Rosa ha ragione

25-04-2011

di

Se 5mila cittadini pacifici “abbracciassero” il Parlamento, Berlusconi e i berluscones verrebbero travolti dalla ragione. I tatticismi della politica politicante finora non sono serviti a niente continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Caro Domani, in Lombardia i migranti dormono nei porcili (e scappano indisturbati)

21-04-2011

di

La scorsa settimana trenta giovani tunisini muniti di permesso temporaneo di soggiorno che erano stati accompagnati dalla Polizia a Bozzolo per esservi accolti per qualche tempo, se ne sono andati dal paese del mantovano dopo pochi minuti, insalutati ospiti. Sono stati lasciati andare senza che qualcuno si occupasse di loro e del loro destino. L’episodio ha rivelato una drammatica caduta nell’assunzione di responsabilità da parte di chi dovrebbe governare, amministrare la cosa pubblica, garantire l’ordine sociale.

Dopo la … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Cari lettori di Domani, difendiamo i magistrati e la scuola pubblica

18-04-2011

di

Desidero esprimere la mia più  profonda solidarietà e convinto sostegno alla Magistratura e alla Scuola pubblica, così ingiustamente attaccate con inaudita violenza da Berlusconi. Non è tollerabile che il Presidente del Consiglio riversi il suo disprezzo su istituzioni fondamentali dello Stato, cercando di renderle invise ai cittadini, dopo che sono anni che fa votare leggi, che tutti chiamano ad persona, per evitare i processi. Ma come si può insinuare che la magistratura sia come una banda a delinquere e gli insegnati, dei facinorosi che negano la verità? Se … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Presidente Napolitano, noi ragazzi di don Milani siamo stati educati al rispetto delle regole ogni giorno umiliate da chi governa l’Italia dei malfattori

14-04-2011

di

Signor Presidente, lei non può certo conoscere i nostri nomi: siamo dei cittadini fra tanti di quell’unità nazionale che lei rappresenta.

Ma, signor Presidente, siamo anche dei “ragazzi di Barbiana”. Benché nonni ci portiamo dietro il privilegio e la responsabilità di essere cresciuti in quella singolare scuola, creata da don Lorenzo Milani, che si poneva lo scopo di fare di noi dei “cittadini sovrani”. Alcuni di noi hanno anche avuto l’ulteriore privilegio di partecipare alla scrittura di quella Lettera … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Caro Domani, lo sai che esiste l’Associazione Scrocconi Milanesi? Ecco come funziona

11-04-2011

di

A Milano da anni agisce la A.S.M. associazione scrocconi milanesi. Le gesta mi sono state raccontate da un associato di origine siciliana ovviamente con la promessa dell’anonimato. Il più brillante dei soci denominato ‘o barone è noto per i travestimenti. Riesce a passare impunemente vestito da chef dalle cucine delle feste private, da quelle della Scala a quella di noti stilisti senza perdersi appuntamenti istituzionali dal Circolo della Stampa alla Assolombarda, dalle feste dei … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Caro Domani, diciamo basta. Siamo stufi di un governo del genere

07-04-2011

di

Siamo stufi di un Presidente del Consiglio così ingenuo da credere che Ruby sia davvero la nipote di Mubarach o così credulone da pensare che noi ci si caschi o così menefreghista da non credere in nessuna delle due cose.

Siamo stufi di un Ministro della Difesa che offende il Presidente della Camera con intollerabile linguaggio da caserma. Siamo stufi delle volgarità dialettali, di bassa lega, ovvio, di Bossi, contro gli immigrati, e sulla loro pelle, per … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Caro Domani, sono fuggita in Bangladesh perché l’Italia razzista non vuole aiutare chi scappa dalla guerra e dalla fame

31-03-2011

di

Dal Bangladesh, deve sono ritornata per dare il mio aiuto ai Missionari del Saint Vincent Hospital, nel nord del Bangladesh, leggo le cronache. Lampedusa invasa, migliaia di clandestini sbarcano sull’isola. Leggo distaccata le notizie, e mi chiedo, ma siamo veramente un popolo di miopi?

Mio figlio è andato a controllare di persona la situazione sull’isola dove ho lavorato tanti anni come medico, nell’unico laboratorio di analisi pubblico, chiuso dall’aprile 2010, del poliambulatorio che serviva isolani e migranti e poliziotti … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Caro Domani, la Libia non è l’Iraq e Obama sembra Marco Aurelio

28-03-2011

di

La vicenda libica con il suo corollario di polemiche, abiure e condanne, svolgerà un importante esempio verso l’Africa mediterranea e il vicino oriente contaminato dalla dilagante richiesta di partecipazione, se non di democrazia, e di miglioramento delle condizioni economiche. Intanto l’unica potenza globale di questa fase storica, gli Stati Uniti, hanno rinunciato al diritto del più forte rivendicato da Bush e imposto attraverso la decisione di invadere l’Iraq. Se si cercasse una similitudine con l’impero romano, Obama è l’imperatore filosofo … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Pagina 10 di 23« Prima...89101112...20...Ultima »