QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

» Società

Chi cerca la Pace

Le due giovinezze di un uomo di pace: un secolo dalla parte dei poveri, degli sfruttati, dei perseguitati

05-12-2011

di

 Padre Arturo Paoli comincia a compiere cento anni: voglio cerebrarlo partendo da tre citazioni di autori classici. Euripide nel secondo stasimo dell’Eracle fa cantare queste parole al coro di vecchi tebani: “Se gli dèi avessero intelligenza e sapienza, donerebbero agli uomini una doppia giovinezza come segno evidente della virtù da … continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Perché vado a Kabul alla vigilia dell’11 settembre: parlare con la gente per capire come uscire dal dramma

01-09-2011

di

Peaceful Tomorrows)Kabul – Insieme ad altri rappresentati di varie organizzazioni che fanno parte della Tavola per la pace, siamo partiti per Kabul. Non da soli ma con un rappresentante dell’associazione delle vittime delle Torri Gemelle (September 11th Families for Peaceful Tomorrows): persone che dal dolore della perdita non hanno maturato odio ma desiderio di umanità per tutti e tutte. In Afghanistan ci incontreremo con i famigliari delle vittime dei … continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

La manovra che impoverisce i poveri mentre spendiamo 17 miliardi in cacciabombardieri

25-08-2011

di

Appello di Alex Zanotelli per protestare contro il “rafforzamento” dell’apparato militare. Nel 2010 spesi 27 miliardi in materiale bellico, 50 mila euro al minuto, 3 milioni l’ora, 78 milioni al giorno. E si invita i cittadini ad accettare per amor di patria sacrifici “lacrime e sangue” continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Giappone, la bomba e il nucleare: un americano è “morto” a Hiroshima, una vecchia ragazza bruciata sopravvive nella sofferenza

08-08-2011

di

Ricordo di quel giorno 71 anni dopo: parlano due protagonisti. È lo stesso giorno scelto dal governo di Tokio per annunciare che dopo la tragedia infinita della centrale distrutta dal terremoto, il nucleare sparirà lentamente dai programmi del Giappone continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

“È bello vivere liberi”: una donna da Auschwitz al 2011 passando per i morti di Reggio Emilia, uccisi il 7 luglio 1960

14-07-2011

di

La storia di Ondina Peteani scavalca i decenni e che racconta, incrociando momenti cruciali delle vicende sociali e civili, è anche una riflessione sulla donna e sull’emancipazione. Perché – insegna – la Resistenza è Resistenza, indipendente dall’epoca in cui si vive continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Gandhi ha aiutato Alto Adige e Sudtirolo a diventare una sola patria per i senza patria

11-07-2011

di

Era il 1958: Silvius Magnano, leader della Volkspartei, non riusciva ad accordarsi con Roma per la nascita di una regione autonoma che riconoscesse i diritti di tutti sfuggendo alle notti di fuoco dei terroristi di Klotz. A Caux (Svizzera) partecipa all’incontro dei “Nobel del pacifismo” guidati da Rajamonah Gandhi, nipote della “grande anima”: la lingua tedesca e la lingua italiana raccoglievano persone alla ricerca della stessa patria. E Magnago torna diverso. Volta le spalle alla violenza, nasce la regione prospera … continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Addio a Semprún, lo scrittore perseguitato da fascisti, nazisti, comunisti

16-06-2011

di

Jorge SemprunÈ morto Jorge Semprún, uno dei più importanti e scomodi testimoni del “secolo breve”. Era nato il 10 dicembre del 1923 a Madrid da una famiglia benestante e fortemente repubblicana. A causa della Guerra Civile sono costretti a emigrare, prima in Olanda – suo padre José Maria Semprún Gurreia era ambasciatore della Repubblica spagnola -, e poi in Francia, dove Jorge studia filosofia alla Sorbona. In seguito all’invasione della … continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

“Sono il 100% indù, il 100% cattolico: vivo la religione come esperienza, non come ideologia”

09-06-2011

di

Il grande filosofo francese analizza la vita e il pensiero di Raimon Panikar attraverso il saggio di Francesco Comina, appena uscito per le edizioni Il Margine: “Dio ha distrutto il sogno di Babele perché non vuole un mercato mondiale, una banca mondiale, un governo mondiale” continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Pagina 1 di 512345