QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

Berlusconi, Re Sole dei bauscia

08-11-2010

di

Si somigliano nelle calvizie coperte dai parrucconi del secolo dei Lumi e dal bitume del secolo dei palazzinari. Dimore con giardini e acque, entrambi annunciano catastrofi quando dovranno lasciare. Qualche piccola differenza: Luigi XIV si consigliava con Racine, Molière, La Fontaine; il Cavaliere si accontenta di Cicchitto, Bondi, Bossi, don Verzé, Fede e l’harem di Lele Mora continua »

Pubblicato in Italia

La Chiesa in Sicilia: quando il cardinale Ruffini diceva che la mafia era solo un’invenzione per colpire la DC

08-11-2010

di

Il ruolo storico e le divisioni del clero cattolico in Sicilia: da una Chiesa dalla parte dei poveri, all’alleanza delle gerarchie con i potentati politici. Ma le cose cominciano a cambiare col cardinale Pappalardo continua »

Pubblicato in Italia

Da Montanelli a Santoro: senza conflitto non c’è informazione

03-11-2010

di

Lo scontro, a livello mediatico, è sintomo di dibattito e confronto. Magari radicale, ma sano perché chiunque può esprimersi, criticare, rispondere. Ma politica, giornalismo e comunicazione hanno bisogno di una profonda riforma continua »

Pubblicato in Società

La madre di un gay scrive a Berlusconi: lei, vecchio signore del Viagra, fa il maschio da osteria

03-11-2010

di

Signor Presidente, vorrei scriverle correttamente come è nel mio stile, ma non posso perché di tutto lo sconfinato vocabolario italiano che ho a disposizione l’unica parola che urge sui miei polpastrelli è: si vergogni! Si vergogni di aver pronunciato quelle parole infamanti verso i gay mentre il paese che lei dovrebbe governare è sommerso dall’immondizia, dal fango, dalla disoccupazione.

Ma forse immondizia, fango e fame sono un prodotto che si addice al suo modo di far politica e le … continua »

Pubblicato in Ideali

Il muro di Sicilia e quello di Berlino

03-11-2010

di

Qual è peggio dei due? A Berlino il muro non c’è più, a Catania e Palermo continua a soffocare la libertà. Non c’era bisogno dell’olio di ricino del Cavaliere contro l’informazione: nessuno tiene conto di cosa scrivono e chiedono i nostri ragazzi continua »

Pubblicato in Italia

La brutta notizia: una donna alla guida della Cgil

03-11-2010

di

Susanna Camusso ha battuto i concorrenti di base dopo due anni di apparizioni in tv. Epifani lascia sfiniti e socialmente in difficoltà milioni di lavoratori e pensionati, più poveri e meno protetti fra i paesi dell’Ocse. Attribuisce le sconfitte al governo di centro destra e alla crisi che devasta il paese, ma non è così. “Non ho dubbi che la spogliazione dei diritti continuerà con la signora che ne prende il posto” continua »

Pubblicato in Italia

PROVOCAZIONE / Dalla parte delle donne che non imitano vita e carriera dei maschi

01-11-2010

di

Patetiche femministe anni ’70. Il 2000 cambia la speranza: le nostre compagne non devono superare l’inferiorità disegnata dalla storia scritta dagli uomini imitandone gesti e potere. Sant’Agostino suggeriva: “Non andare fuori di te, ritorna in te stessa, all’interno della donna abita la verità” continua »

Pubblicato in Ma chi sei?

Napoli, vergogna: se i dittatori che continuano a uccidere vengono celebrati all’università

01-11-2010

di

Nell’aula dedicata ad Altiero Spinelli si è svolto il convegno dedicato all’Eritrea e alla cooperazione italiana. Quale cooperazione se le organizzazioni di aiuto umanitario, da Mani Tese alla Croce Rossa, sono state espulse? Issayas Afwerki è il dittatore che ha fatto “sparire” 11 ministri. Il nostro ambasciatore Bandini voleva sapere cos’era successo: espulso come persona non grata. Torture e delitti quotidiani, ma gli affari sono affari. Nel nome del fratello costruttore, il Cavaliere ospita a Villa Certosa il generale e … continua »

Pubblicato in Italia

Pagina 61 di 105« Prima...102030...5960616263...708090...Ultima »
L'APPUNTAMENTO SETTIMANALE CON FREI BETTO

Il Brasile aspetta il ritorno di Lula: il cancro non lo fermerà

di

“Ricordo l’inizio della nostra amicizia quando ancora correva per diventare presidente: scarabocchiava su un pezzo di carta i temi per i quali battersi e saliva sul banco travolgendo chi ascoltava” continua »

Con questa faccia da straniero

Scrivere per Domani non mi fa sentire straniero

di

La mia amica mi ha regalato un bellissimo quaderno. Il quaderno della fortuna. Sul davanti del quaderno c’è il disegno di un agricoltore con un carretto tirato da due mucche. Dietro una piccola spiegazione di cos’è il frumento. È scritto: … continua »