QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

De Luca, lo sceriffo di Salerno che voleva denunciare padre Zanotelli

15-02-2010

di

Pd e Italia dei Valori insistono nella candidatura a governatore di un sindaco che andrà in tribunale. Ha aggredito Alex Zanotelli contrario alla privatizzazione dell’acqua: “Sembra più un attore che un prete. Irresponsabilità che merita una denuncia giudiziaria”

Da anni politica italiana schizofrenica. La coerenza è merce sempre più rara. Roba da vecchi “azionisti”, direbbe l’onorevole D’Alema. Le cronache di queste settimana confermano il trend.

Mentre nella commissariata Bologna (Italia) un PD in crisi di … continua »

Pubblicato in Italia

Fiorini, corsaro della finanza: dalla Metro Goldwyn Mayer alla Parmalat

11-02-2010

di

La Metro Goldwyn Mayer è un’istituzione del cinema non solo statunitense. Creata nel 1924 attraverso la fusione di due preesistenti case di produzione, nel corso dei decenni ha prodotto film passati alla storia come Via col vento, Il mago di Oz, Cantando sotto la pioggia, 2001: odissea nello spazio e alcune delle pellicole dedicate allo 007 per eccellenza, James Bond. Ma la sua è stata anche una vicenda che ha segnato i decenni per le traversie societarie, iniziate negli anni … continua »

Pubblicato in I peggiori protagonisti della nostra vita

Il dramma dei piccoli imprenditori travolti dalla crisi. Silenzio di ministri, tv, giornali

11-02-2010

di

Quasi nessuno lo sa, ma l’Italia è piena di piccoli-grandi cittadini che, da nord a sud, stanno provando a salvare l’Italia. In un susseguirsi di tragedie e di notizie sconfortanti, la speranza nel dopo crisi non viene né dalla politica, né dai cosiddetti intellettuali. La conoscenza, la creatività e l’etica – caratteristiche indispensabili per uscire dal tunnel di una crisi (non solo economica) senza precedenti – sono un patrimonio collettivo privo di rappresentanza. Fatto di singole persone che, al di … continua »

Pubblicato in Italia

All’ombra del Padrone: mangio, dormo, vado nella sua banca, tifo la sua squadra, guardo le sue tv. Perché chiamarla Italia?

11-02-2010

di

Salve, sono un cittadino dell’Italianistan. Vivo a Milano 2, in un palazzo costruito dal Presidente del Consiglio. Lavoro a Milano in un’azienda di cui è mero azionista il Presidente del Consiglio. Anche l’assicurazione dell’auto con cui mi reco a lavoro è del Presidente del Consiglio, come del Presidente del Consiglio è l’assicurazione che gestisce la mia previdenza integrativa.

Mi fermo tutte le mattine a comprare il giornale, di cui è proprietario il Presidente del Consiglio. Quando devo andare in … continua »

Pubblicato in Italia

Viaggio sul treno fantasma

11-02-2010

di

Non esiste negli orari Trenitalia. Biglietti che si comprano viaggiando. Forse ne annunceranno la partenza ma per il momento si cerca il binario a caso. Gli intercity Milano e Bologna – Monaco di Baviera corrono clandestinamente sulle nostre rotaie. Paradiso della comodità di un sistema ferroviario che non riconosce l’Europa continua »

Pubblicato in Italia

La solitudine di un prete operaio divorato dall’amianto

08-02-2010

di

Un giorno sì e un giorno no ricevo, ormai da tempo, delle e-mail da don Sandro Artioli. Si tratta di articoli vivaci, interessanti e provocatori che lui prende dai siti più vivaci, interessanti e provocatori. Articoli che contestano questa Chiesa gerarchicamente arroccata su posizioni non in linea con quella apertura evangelica che don Sandro ha sempre sognato. Dicendo “sognato” non vorrei far credere a qualcosa di evanescente. Per nulla!

Don Sandro ha lavorato sodo per la “sua” Chiesa, in … continua »

Pubblicato in Italia

Danilo Dolci, il primo uomo del nord che ha difeso l’acqua del sud

08-02-2010

di

I potentati siciliani lo hanno portato in tribunale. Cinquant’anni anni dopo i potentati di Roma danno ragione a chi vuole gestire mafiosamente l’acqua continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Gli italiani d’Argentina vogliono sapere perché perseguitiamo gli extracomunitari

08-02-2010

di

“Non trattateci come noi siano stati trattati”. Padre Sante Cervellin, segretario della Commissione Cattolica Argentina per le Migrazioni, chiede ai parlamentati italiani perché gli italiani di Calabria perseguitino come schiavi i lavoratori africani

Caro Padre Cervellin,

ho apprezzato e gradito la Sua iniziativa di inviare una lettera aperta agli eletti nella Circoscrizione Estero per aprire una riflessione comune sui casi di Rosarno e su quello che significano sul piano degli orientamenti culturali e civili degli … continua »

Pubblicato in Italiani all'estero: i nostri politici ci fanno soffrire

Pagina 92 di 105« Prima...102030...9091929394...100...Ultima »
L'APPUNTAMENTO SETTIMANALE CON FREI BETTO

Il Brasile aspetta il ritorno di Lula: il cancro non lo fermerà

di

“Ricordo l’inizio della nostra amicizia quando ancora correva per diventare presidente: scarabocchiava su un pezzo di carta i temi per i quali battersi e saliva sul banco travolgendo chi ascoltava” continua »

Con questa faccia da straniero

Scrivere per Domani non mi fa sentire straniero

di

La mia amica mi ha regalato un bellissimo quaderno. Il quaderno della fortuna. Sul davanti del quaderno c’è il disegno di un agricoltore con un carretto tirato da due mucche. Dietro una piccola spiegazione di cos’è il frumento. È scritto: … continua »