La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Libri e arte » Cosa NON leggere »

Tendenza Veronica

25-08-2009

di

tendenzavTENDENZA VERONICA ( edizione aggiornata agli avvenimenti 2009 )

Maria Latella

Rizzoli

Dà fiato a chi vuole nascondere le responsabilità del capo del governo inerte davanti a crisi, disoccupazione, nuove tasse nascoste nelle imposizioni comunali o dietro i 500 euro, miliardi strappati dalle tasche di colf e badanti straniere. Non solo: la scrittura avvolgente trasforma  in un feuilleton la strategia degli avvocati della povera signora Berlusconi impegnata nella causa miliardaria di divorzio.

 

Commenti

  1. rosanna veronesi

    Dove la destra è di casa e gli italiani che razzolano esprimono gli stessi concetti
    “a Nizza sulla spiaggia – persone che si conoscono e la frequentano commentano”:

    ….poverino lui che fa solo del bene….e quella “troia”… si fa avanti perchè ha fatto i figli solo per soldi.
    poi….lui si sente solo e allora con chi deve sc… se non con delle minorenni… almeno loro sono ancora fresche e dopotutto…si sa …l’uomo e cacciatore e lui è ancora così forte e in forma….
    Poi con i capelli tatuati su quella testa perfetta (?)
    sta proprio bene e sembra più giovane.
    beh.. speriamo che lei cada in disgrazia, fare male al cavaliere porta sfortuna…è proprio una disgraziata

  2. Adele Masini

    Incredibile… eppure è così!
    Quel tristo figuro deve ammazzare qualcuno per aprire gli occhi a chi continua a difenderlo!

Libro Gratis