La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Rubriche » Liquido Specchio »

Voto alle minorenni? Una, cento, mille Debora? Portare in politica i valori del post-femminismo

22-06-2009

di

Caro Specchio Liquido,

la sinistra estrema in frantumi, per ora. Anche il PDL ha una battuta d’arresto e il papy Berlusconi, che ha un forte ridimensionamento come persona e come leader solo in testa alla corsa, pensa di rimediare dando il voto alle minorenni. La Lega che presenta come sindaco una donna di colore. Quelli ci superano a destra, a sinistra e ci fanno tunnel al centro. Il PD con la sola consolazione di Debora, che speriamo facciano subito segretario del partito…Dove ci specchieremo se lo specchio si è rotto…? Kate

R. Cara Kate, d’accordo con te. Se continua senza colla unificante, la sinistra estrema continuerà ad essere un prefisso telefonico. Per pudore di genere, non entro nell’immagine del femminile che si deduce dai comportamenti di Berlusconi. Mi sta bene una sindaco donna e di colore; l’importante che non sia nero il colore della sua linea politica. Debora Serrachiani scaraventata nel labirinto del PD, in cerca del minotauro, potrà da sola rappresentare davvero un’inversione di tendenza? Dove specchiarci?

Lo studioso francese, Alain Touraine, auspica i valori del post-femminismo, inteso come rinnovamento radicale di modelli culturali (potere, soggettività, economia, corpo, terra, pianeta, senso del tempo e della cura di sé, guerra, vita, ecologia, tolleranza, emozioni ecc.). Attualmente, né la destra né la sinistra in Italia hanno interiorizzato che democrazia è rispetto delle minoranze, prima che dominio semplicistico della maggioranza. Il femminile, presente anche nei maschi, è portatore di maggiore complessità. E’ fondamentale “capire il complesso”, astenendosi dalla pretesa di modificarlo e semplificarlo.

(A. Touraine, La globalizzazione e la fine del sociale, Il Saggiatore, 2008, Milano)

Error: Impossibile creare la directory /ha/web/web/domani.arcoiris.tv/www/sito/uploads/2017/07. Verifica che la directory madre sia scrivibile dal server!Specialista in cooperazione internazionale. Autrice di "Romanzo di frontiera" (Albatros, Roma 2011), magia e realtá delle donne latinoamericane alla frontiera Messico-USA; "In Amazzonia" (Milano, Feltrinelli, 2006); "La Ternura y el Poder" (Quito, Abya Yala, 2006); "Una canoa sul rio delle Amazzoni: conflitti, etnosviluppo e globalizzazione nell'Amazzonia peruviana" (Gabrielli Editore, Verona, 2002); co-autrice di "Prove di futuro" (Migrantes, Vicenza, 2010).
 

Commenti

  1. G9

    Caro Specchio Liquido. Vengo dallennesimo concorso. Buca per me, ha vinto la solita gnocca di turno. Estata unulteriore conferma di unidea che mi ronza in testa da tempo: le ragazze sono più aggressive di noi ragazzi nella caccia al buon posto o al traguardo che tutti vogliamo raggiungere. Credo di aver scoperto perché sgomitino con furia-fretta e con successo, quasi sempre. Sanno che la loro bellezza o giovinezza é a cronometro. O raggiungono l’obiettivo prima dei 40 anni oppure si mettono in fila come noi maschi rassegnati. Tu sei giovane, carina (dalla foto), anche tu ti muovi così, oppure ti metti in coda con noi senza usare la seduzione? G9, Parma