La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Agenzie immobiliari, agenzie del razzismo: sconsigliano ai “bianchi” le case dove vive qualche extra

21-10-2009

di

“Buongiorno, cerco casa in via Roma.”

Foto: www.guidaconsumatore.com

Avrò ripetuto questa frase decine di volte di fronte ad altrettanti agenti immobiliari. La reazione, da parte di tutti, è sempre la stessa.
Inizialmente credono che io li stia provocando e iniziano a propormi abitazioni in altre zone della città. Tanto che devo insistere: “La mia prima scelta è via Roma”.
A questo punto l’agente immobiliare mi osserva e dice: “Ma … continua »

Pubblicato in Italia

Come si vive in Sicilia di là dal Ponte

17-10-2009

di

Nove ore di treno da Palermo a Ragusa, sei ore da Catania. 110 chilometri più lunghi del viaggio a New York. 27 chilometri in 30 anni per costruire un’autostrada lunga 210 continua »

Pubblicato in Lettere

Scandalo Berlusconi: siamo tutti responsabili anche quando la Chiesa tace

17-10-2009

di

Lo scandalo Berlusconi ha avuto una svolta. Lo scandalo consiste nel fatto che il sistema politico italiano non ha ancora trovato il modo di far uscire di scena un presidente del Consiglio che ammala l’Italia e l’ha resa uno spettacolo al mondo.
La svolta consiste nel fatto che lui e i suoi, abbandonando la tesi innocentista, hanno alfine rivendicato i suoi comportamenti trasgressivi presentandoli anzi come proprio quelli che gli garantiscono il consenso. L’ultima e suprema ragione per la quale … continua »

Pubblicato in Italia

Repubbliche ereditarie: il figlio di Gheddafi al posto del padre

17-10-2009

di

Londra – Prima di morire re Hussein aveva lasciato l’ospedale di Huston per volare ad Amman e cambiare la costituzione che assegnava il trono al fratello Hassan. Affida la corona al figlio Abdallah, nato da una moglie inglese conosciuta mentre giravano in Giordania  Lawrence d’Arabia. Diritto contemplato dalle tradizioni  monarchiche; diritto finora esteso alle dittature più volgari. Corea del Nord per esempio. Nemmeno Mubarak d’Egitto, al potere da 37 anni e col figlio preparato a prenderne il posto, nemmeno Mubarak … continua »

Pubblicato in Mediterraneo

I clan addestrano baby gang con ragazzi di dieci – dodici anni

17-10-2009

di

Il quartiere del Vomero, via Foria, piazza Vanvitelli, luoghi diversi del capoluogo campano che hanno in comune la particolarità di essere stati ripetutamente palcoscenico di raid di baby gang in odore di camorra, orde di bande di ragazzini, spesso poco più che bambini, che si ritrovano per compiere rapine e violenze realizzate con estrema efferatezza, ben altra cosa rispetto al fenomeno dei bulli di quartiere.
E’ da tre o quattro anni che i clan camorristici hanno avviato una vera e … continua »

Pubblicato in Qui Camorra

Le parole segrete delle famiglie silenziose

15-10-2009

di

La ‘ndrangheta è un organizzazione criminale che è ha saputo crescere e propagare in tutto il mondo radicandosi profondamente nei cinque i continenti.

Sono stati ritrovati libri che riferiscono delle sue inviolabili regole eppure la struttura interna che la compone non è ancora chiara alla maggioranza delle persone. La ‘ndrangheta, in misura maggiore rispetto alle altre mafie, opera circondandosi di silenzio e questa prerogativa rappresenta una delle sue forze più grandi. E’ a fronte di questa considerazione che … continua »

Pubblicato in Qui 'Ndrangheta

Raniero LA VALLE – Per salvare la Repubblica, una svolta dopo quindici anni

14-10-2009

di

Il nuovo sistema politico che si sta introducendo in Italia è fonte di angoscia, di discredito delle istituzioni e di corruzione della vita quotidiana. Guai pensare che tutto si può risolvere con la sola caduta di Berlusconi continua »

Pubblicato in Lettere

Tre donne normali che non amano quell’uomo là

14-10-2009

di

Siccome non possiamo non essere femministe (un tempo potevamo, oggi non più), cominciamo a rendere omaggio alle donne. Anzitutto alla presidente del Fai Giulia Maria Crespi, che a Quelli che il calcio ha criticato la legge sulla casa e sputtanato (un tempo non si poteva dire, oggi sì) il ministro Bondi. Poi salutiamo il ritorno di Milena Gabanelli che, sempre sul tema della casa, ci ha spiegato come la burocrazia renda la vita difficile a chi osserva la legge, mentre … continua »

Pubblicato in Credere Obbedire Combattere

Pagina 4 di 7« Prima...23456...Ultima »