La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Caro Domani, il ministro Bondi è sincero quando appoggia i dossier del “Giornale” che impasticciano Fini: noi lo conosciamo bene…

16-08-2010

di

Non ci siamo meravigliati quando abbiamo letto su “Repubblica” che il ministro Bondi è d’accordo col “Giornale” della famiglia nel Berlusconi nel pubblicare i dossier scottanti che riguardano la vita privata del presidente della Camera. Fanno il loro mestiere, dice Bondi, e chissà quale mestiere immagina debbano fare i giornalisti. Dobbiamo dire che la sua espressione è sincera. Ne fotografa il carattere. Noi lo conosciamo bene.

Lo abbiamo frequentato quando ancora era fidanzato con la prima moglie. Era un … continua »

Pubblicato in C'è posta per noi

Paolo FARINELLA – Uno sguardo al suk dei partiti: perché Nichi Vendola diventa socio di Don Verzé?

16-08-2010

di

La sua regione Puglia sborsa 120 milioni per l’ospedale di Taranto che verrà privatamente gestito da don Verzé. Il 24 per cento della società appartiene a Luigi Berlusconi, figlio del Presidente al quale don Verzé è devoto. La sinistra cambia così? continua »

Pubblicato in Lettere

Quando un papà promette deve mantenere. E Obama aveva promesso alle sue bambine..

16-08-2010

di

«Voglio che tutti i bambini vadano a scuola, voglio che possano studiare all’università anche se i loro genitori non sono ricchi, voglio che il lavoro di tutti sia giustamente pagato lasciando il tempo di giocare coi figli». Anche se la morale della politica americana tollera che si ingannino gli elettori, resto con la speranza che il presidente degli Stati Uniti non tradisca chi ha creduto che il mondo stava cambiando miei, voglio unirmi al clamore per la pace nel … continua »

Pubblicato in America Centrale

Quando il giallo non gronda sangue. È possibile e funziona

16-08-2010

di

Il bacio dell'assassino di William LashnerWilliam Lashner, Il bacio dell’assassino, traduzione di E. Humouda, Piemme

Un ottimo giallo, questo. Di quelli vecchia maniera. Con i buoni (o quasi buoni), i cattivi, gli “sbirri”, la donna fatale e sexy, il marito assassinato e una valigiata di dollari. L’autore è un signore americano che, prima di fare lo scrittore, ha lavorato presso la Divisione criminale del … continua »

Pubblicato in Cosa Leggere

In Afghanistan abbiamo perso anche la guerra degli aiuti umanitari

16-08-2010

di

L’80 per cento finisce in mani diverse da quelle afgane. E la mafia alla quale sono legati i familiari del presidente Karzai nasconde nelle banche straniere 27 miliardi di dollari mentre milioni di persone vivono con meno di 50 centesimi di dollaro al giorno continua »

Pubblicato in Chi cerca la Pace

Ferragosto – Locarno, quell’amore proibito di un padre

12-08-2010

di

In una famiglia perduta nei boschi sta per succedere qualcosa nei giorni della vendemmia: film autunnale che apre il festival con la più antica delle tragedie continua »

Pubblicato in Viaggiatori che raccontano

Ferragosto – Ucraina: viaggio tra gli effetti della crisi economica e le conseguenze di Chernobyl

12-08-2010

di

La crisi economica ha picchiato duro in Ucraina, tanto che se lo scorso autunno il Fondo monetario internazionale non avesse messo a disposizione 14 miliardi di dollari sotto forma di prestito straordinario, Kiev e la sua nazione sarebbero scivolati verso la bancarotta. E poi c’è sempre la spada di Damocle del gas. Un braccio di ferro con Mosca che si trascina tra debiti restituiti fortunosamente, accordi presto rotti … continua »

Pubblicato in Viaggiatori che raccontano

Ferragosto – Puglia, viaggio dal Sud al Sud

12-08-2010

di

Non solo mare e spiagge trasparenti: i misteri dell’Oriente avvolgono un’Italia sconosciuta. Grotte con affreschi bizantini e i segreti dei menhir. Segni esoterici, le tarantolate della pizzica, pope ortodossi e il sole che nasce un’ora prima di Torino fra le montagne d’Albania. Amicizie che non finiscono con le vacanze. D’inverno suona il telefono delle nostre città: “Signora, volevo solo sapere come stavi”. La contadina che vende verdure lungo la strada vuol scambiare due parole come ogni mattina d’estate continua »

Pubblicato in Viaggiatori che raccontano

Pagina 6 di 11« Prima...45678...Ultima »