Da leggere in treno

Domani se ne va mentre dondolo sul mio treno di pendolare: “i libri insegnano i ricordi”

di

Di giorno parlava di libri. “Conoscevano le mie pene, i bisogni, gli … continua »

Cosa Leggere

di

Giornalista e critico teatrale de “La Stampa”, Osvaldo Guerrieri è ormai sempre più immerso nel mondo della scrittura. Negli ultimi anni ha infatti dato alle stampe parecchi suoi … continua »

Cosa Non Leggere

di

“Tarantola” del francese Thierry Jonquet sta per uscire sugli schermi: “La pelle che abito”. Speriamo che il maestro spagnolo cambi almeno i dialoghi, altrimenti anziché tremare si ride continua »

Da Rileggere

Da rileggere per capire chi siamo: Flaiano racconta la sua guerra in Etiopia, soldato che uccide “senza motivo”

di

 Come si sa, di solito siamo noi a cercare i libri da leggere. Ma certe volte, per qualche strano motivo, sono i libri a farsi trovare e a … continua »

Per Bambini e Ragazzi

di

Dai 3 anni

Werner Holzwarth e Wolf Erlbruch

Chi me l’ha fatta in testa?

Ed. Salani

pp. 14 € 16,80

Possiamo considerare questo libro (il grande successo lo dimostra) uno dei classici contemporanei. … continua »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

30-12-2011

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo De Berardinis.

Proprio a partire dal fatto che il teatro è una grande forza civile, abbiamo pensato alle pagine … continua »

Pubblicato in Teatro

Il melodramma e la vita: la Mimì di Bohème muore come la giovinezza

05-12-2011

di

 Al Teatro Comunale di Firenze un’opera che è fatta per piacere: “La bohème” di Giacomo Puccini che dapprincipio ebbe anch’essa i suoi accaniti detrattori e che ora è nel novero delle composizioni immortali. Per Bohème si intende la vita senza regole che si tiene in giovinezza quando mancano i quattrini e la stretta sorveglianza familiare. Per Puccini “La bohème”, opera essenzialmente minimalista ove hanno … continua »

Pubblicato in Teatro

E la P2 diventa un music hall

07-11-2011

di

L’Italia non è Broadway che ricorda il mondo dei gangster con l’incanto di orchestre, costumi, lunghe gambe di ragazze. Cantano e raccontano due protagonisti che hanno scavato nella storia della loggia nera: il giudice Giuliano Turone e Anna Vinci, giornalista che ha raccolto gli appunti segreti di Tina Anselmi continua »

Pubblicato in Teatro

Nel Po di Gualtieri arriva la balena bianca di Melville

27-10-2011

di

AlluvioneSe qualcuno pensa che la pianura sia piatta, ebbene sbaglia. Buche, sotterranei, voragini, cumuli di terra muovono l’immensità dell’orizzonte, calmo e nebbioso.
A Gualtieri, terra di artisti illustri (basti citare il pittore naïf Antonio Ligabue), la pianura è ancora meno piatta perché agitata da pensieri, idee, azioni. In questo piccolo paese, vicino a Reggio Emilia, c’è un teatro che vale la pena di essere conosciuto, visitato e sostenuto, il Teatro … continua »

Pubblicato in Teatro

Chi poteva meritare il premio Mediterraneo se non Predrag Matvejević autore del Breviario Mediterraneo?

17-10-2011

di

 Il 21 ottobre, a Cosenza, presso il Teatro Rendano, avrà luogo la cerimonia di premiazione della quinta edizione del Premio per la Cultura Mediterranea – Fondazione Carical, importante iniziativa che intende “riconoscere i meriti di quanti contribuiscono all’approfondimento e alla conoscenza delle culture mediterranee, favorire il dialogo e la comprensione tra le diverse espressioni culturali dell’area, coinvolgere i giovani alla lettura e istituzionalizzare momenti di incontro … continua »

Pubblicato in Arte a parole

130 anni fa Collodi (papà di Pinocchio) racconta il paese dove adesso viviamo: persone ridotte a burattini

18-08-2011

di

Nella “Noosfera” di Roberto Latini, il Paese dei Balocchi ricorda l’Italia dei nostri giorni, con Lucignolo che promette e promette perché “tanto non mi costa nulla e vedo che tutti sono contenti”. Ma il Titanic sta affondando… continua »

Pubblicato in Teatro

L’attrice molto amata disperde l’infanzia in una cascata di parole

23-06-2011

di

Anna Marchesini, Il terrazzino dei gerani timidi, Rizzoli, 2011.

 

Un’opera prima suscita sempre una certa curiosità nei lettori, a maggior ragione se l’autrice è un’attrice notissima e molto amata. Ma, purtroppo, temo sia soltanto questo il motivo del successo di vendita del libro di Anna Marchesini. Personalmente, e con grande rammarico, ne sono rimasta davvero delusa. E non perché mi … continua »

Pubblicato in Da NON leggere in treno

La solitudine può essere un destino privilegiato, parola di Edipo Re

26-05-2011

di

Al teatro di Fiesole torna Edipo, ripensato con la consapevolezza di Benjamin e Freud: è il nostro carattere a segnare il nostro destino? continua »

Pubblicato in Teatro

Pagina 1 di 512345

Libro Gratis