Da leggere in treno

Domani se ne va mentre dondolo sul mio treno di pendolare: “i libri insegnano i ricordi”

di

Di giorno parlava di libri. “Conoscevano le mie pene, i bisogni, gli … continua »

Cosa Leggere

di

Giornalista e critico teatrale de “La Stampa”, Osvaldo Guerrieri è ormai sempre più immerso nel mondo della scrittura. Negli ultimi anni ha infatti dato alle stampe parecchi suoi … continua »

Cosa Non Leggere

di

“Tarantola” del francese Thierry Jonquet sta per uscire sugli schermi: “La pelle che abito”. Speriamo che il maestro spagnolo cambi almeno i dialoghi, altrimenti anziché tremare si ride continua »

Da Rileggere

Da rileggere per capire chi siamo: Flaiano racconta la sua guerra in Etiopia, soldato che uccide “senza motivo”

di

 Come si sa, di solito siamo noi a cercare i libri da leggere. Ma certe volte, per qualche strano motivo, sono i libri a farsi trovare e a … continua »

Per Bambini e Ragazzi

di

Dai 3 anni

Werner Holzwarth e Wolf Erlbruch

Chi me l’ha fatta in testa?

Ed. Salani

pp. 14 € 16,80

Possiamo considerare questo libro (il grande successo lo dimostra) uno dei classici contemporanei. … continua »

» Libri e arte

Teatro

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

30-12-2011

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo De Berardinis.

Proprio a partire dal fatto che il teatro è una grande forza civile, abbiamo pensato alle pagine … continua »

Pubblicato in Teatro

Il melodramma e la vita: la Mimì di Bohème muore come la giovinezza

05-12-2011

di

 Al Teatro Comunale di Firenze un’opera che è fatta per piacere: “La bohème” di Giacomo Puccini che dapprincipio ebbe anch’essa i suoi accaniti detrattori e che ora è nel novero delle composizioni immortali. Per Bohème si intende la vita senza regole che si tiene in giovinezza quando mancano i quattrini e la stretta sorveglianza familiare. Per Puccini “La bohème”, opera essenzialmente minimalista ove hanno … continua »

Pubblicato in Teatro

E la P2 diventa un music hall

07-11-2011

di

L’Italia non è Broadway che ricorda il mondo dei gangster con l’incanto di orchestre, costumi, lunghe gambe di ragazze. Cantano e raccontano due protagonisti che hanno scavato nella storia della loggia nera: il giudice Giuliano Turone e Anna Vinci, giornalista che ha raccolto gli appunti segreti di Tina Anselmi continua »

Pubblicato in Teatro

Nel Po di Gualtieri arriva la balena bianca di Melville

27-10-2011

di

AlluvioneSe qualcuno pensa che la pianura sia piatta, ebbene sbaglia. Buche, sotterranei, voragini, cumuli di terra muovono l’immensità dell’orizzonte, calmo e nebbioso.
A Gualtieri, terra di artisti illustri (basti citare il pittore naïf Antonio Ligabue), la pianura è ancora meno piatta perché agitata da pensieri, idee, azioni. In questo piccolo paese, vicino a Reggio Emilia, c’è un teatro che vale la pena di essere conosciuto, visitato e sostenuto, il Teatro … continua »

Pubblicato in Teatro

130 anni fa Collodi (papà di Pinocchio) racconta il paese dove adesso viviamo: persone ridotte a burattini

18-08-2011

di

Nella “Noosfera” di Roberto Latini, il Paese dei Balocchi ricorda l’Italia dei nostri giorni, con Lucignolo che promette e promette perché “tanto non mi costa nulla e vedo che tutti sono contenti”. Ma il Titanic sta affondando… continua »

Pubblicato in Teatro

La solitudine può essere un destino privilegiato, parola di Edipo Re

26-05-2011

di

Al teatro di Fiesole torna Edipo, ripensato con la consapevolezza di Benjamin e Freud: è il nostro carattere a segnare il nostro destino? continua »

Pubblicato in Teatro

L’amore diventa la memoria del marito smemorato che vive coi ricordi della moglie

18-04-2011

di

Memoria, identità e presa di coscienza: il teatro di Ginetta e Pino continua »

Pubblicato in Teatro

Non è la fine, i vecchi partigiani ci insegnano a resistere

07-03-2011

di

Il pop rock sconvolgente di Valeria Raimondi e Enrico Castellani: racconta come si può morire in una società iperconsumistica. Oggi di morte guai parlarne nella gerotoncrazia politica che insegue l’illusione di Dorian Gray, illusione dei giovani che non sanno di essere vecchi nel pollaio del governo degli affari continua »

Pubblicato in Teatro

Pagina 1 di 212

Libro Gratis