La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

» Mondi

Oriente

I nervi tesi del Nepal, vigilia costituente tra scioperi e manifestazioni

24-05-2010

di

Dopo sei giorni di sciopero, un’insurrezione popolare, dichiarazioni impettite e trattative presunte, il Nepal si ritrova qualche metro più avanti di dove l’avevamo lasciato, ma non abbastanza da dissolvere lo strato di indecifrabile incertezza in cui è avvolto. Nonostante il paese sia entrato nel rettilineo finale che porta dritto al 28 Maggio, data prefissata per la promulgazione della nuova costituzione, maoisti e anti maoisti rimangono ancorati alle loro stantie posizioni e l’assemblea costituente, come sentenziato recentemente dalla Commissione nazionale dei … continua »

Pubblicato in Oriente

Donne (2) – Cina, la nuova rivoluzione: 650 milioni di donne cominciano a liberarsi, ma non è facile

13-05-2010

di

Le ragazze che studiano nelle università Usa o inglesi quando tornano diventano manager di banche e multinazionali. Ma resiste la gerarchia del machismo della donna sottomessa a padre, fratelli, mariti. Ho visto ragazzi prendere a schiaffi in pubblico le loro compagne. Nelle scuole superiori ragazze e ragazzi puniti se si tengono per mano continua »

Pubblicato in Oriente

La guerra afghana: armi, sangue e affari per l’oppio

07-05-2010

di

Lo scopo militare segreto è di proteggere il traffico della droga continua »

Pubblicato in Oriente

1° maggio in Nepal, caccia al potere

03-05-2010

di

Panta rei, Nepal. Tutto scorre e tutto resta uguale in questo suolo di alti e bassi, di differenze e diffidenze. A sfogliare i giornali si è incerti se abbandonarsi a una mesta rassegnazione o a una sgomenta incredulità. Poche tracce di speranza. Il Nepal di oggi e degli ultimi anni è una nazione che, dopo più di due secoli di monarchia, ha trovato nel … continua »

Pubblicato in Oriente

Nepal: i maoisti paralizzano il governo dopo la fuga del re

08-04-2010

di

L’Asia brucia. Rivolte e presidenti travolti in Thailandia e Kirghizistan. E il Nepal sta tremando: maoisti maggioranza in parlamento. La nuova costituzione sarà proclamata nel caos il 28 maggio, ma il paese é sfinito dalla fame (4 milioni di persone a rischio denutrizione), 25 uomini d’affari uccisi, 65 rapiti da bande armate, crisi energetica che sfinisce l’economia continua »

Pubblicato in Oriente

Ristoranti & Globalizzazione, addio pollo alle mandorle: la Cina scopre l’hamburger

22-01-2010

di

PECHINO – Le peculiarità culturali della nuova Cina, dove moderno, nuovo e tecnologico si combinano in modi inediti e, spesso, contraddittori con la tradizione e l’eredità di un passato secolare, non potrebbero essere più forti in ambito culinario. Scoprire la Cina attraverso i suoi ristoranti, trattorie e bar, non potrebbe offrire un modo migliore per capire quanto sia forte il legame con la tradizione nel contesto dell’apertura al nuovo.

In un paese dove la storia delle cucine regionali è … continua »

Pubblicato in Oriente

Cina, il salario della fame: dieci centesimi per una scultura di ghiaccio

14-01-2010

di

15 mila artigiani rompono la crosta gelata del fiume Songhua al confine con la Russia. Per due mesi scavano e modellano migliaia di metri cubi di ghiaccio a 25 sotto zero. È il festival delle sculture, orgoglio della Cina

HARBIN – Quando l’inverno siberiano abbassa le temperature medie giornaliere dell’estremo nord della Cina fino a -25/-30 gradi, la città di Harbin diventa improvvisamente il centro dell’attenzione nazionale e internazionale per le sensazionali meraviglie del paese dei balocchi del Festival … continua »

Pubblicato in Oriente

Università cinesi: se il prof controlla lo stile di vita

07-12-2009

di

Forse tra i luoghi migliori per capire il cammino della nuova Cina sono le Università cinesi, dove giovani ventenni si preparano a diventare la classe media di domani e ad accogliere in eredità le grandi aspettative che la Cina degli ultimi vent’anni ha alimentato in patria e nel mondo con il suo progresso irresistibile. Se i migliori studenti hanno la fortuna di potersi recare a … continua »

Pubblicato in Oriente

Pagina 2 di 3123