La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Italia e Tunisia hanno vinto la “guerra umanitaria”: affondate le barchette dei migranti, prigioneri nei lager africani

10-10-2011

di

Armi italiane nei due schieramenti. E comincia la nuova storia del Mediterraneo che non sopporta chi scappa dalle guerre vere continua »

Pubblicato in Mediterraneo

Un nero dal cuore bianco contro Obama: le Leghe d’Italia cominciano a pregare

10-10-2011

di

 Forse domani il mondo cambia colore e la cultura degli Stati Uniti rirovescia la vita di ogni comunità, ma per il momento i conservatori feroci spingono un nero conservatore alla Casa Bianca. Se i sondaggi non imbrogliano, i repubblicani dal cuore KKK si organizzano nell’oltranzismo religioso dei Tea Party per appoggiare una speranza nera dal cervello bianco, nuovo Caino (repubblicano) noleggiato per “liquidare” Obama. Non solo rabbia delle … continua »

Pubblicato in America del Nord

Noi che occupiamo Wall Street e ci arrestano sul ponte di Brooklyn: come nelle primavere arabe aspettiamo le manette per politici e signori delle banche

06-10-2011

di

Quando un povero si indebita quel debito sarà per sempre: nessuna possibilità di rinegoziarlo. Quando un milionario si indebita è per sempre la possibilità di rinegoziare la restituzione. Allora chi ha ragione a protestare e chi ha torto a reprimere? continua »

Pubblicato in America del Nord

Nelle scuole russe si compra tutto: promozioni, esami, tesi, brevetti e i capitani che navigano sul Volga affogano i passeggeri: nessuno si meraviglia

06-10-2011

di

Russian Federation - Foto di Singapore 2010 Youth Olympic GamesMosca – Un piccolo “Titanic”, persone che erano in vacanza, che scappavano dal caldo che ha fatto boccheggiare la Russia per alcune settimane. Non c’era un’orchestrina che suonava musiche d’inizio secolo, ma un dj in cerca di successi estivi. Ecco la storia del “Bulgaria”. Il Bulgaria stava navigando nelle acque del Volga … continua »

Pubblicato in Vivere a Mosca

L’ALFABETO DELL’AFRICA – W come Wangari Maathai, la donna che parlava agli alberi

03-10-2011

di

Nobel per la Pace, prima donna africana, ha combattuto fino all’ultimo respiro per difendere la natura che l’incuria e gli affari continuano a violentare. Nel continente nero “albero” vuol dire persone che chiacchierano in amicizia, sonno sotto le fronde nelle notti calde, simbolo di un’attenzione impegnata a frenare deforestazione e contaminazione dell’acqua, nella speranza di una vita normale continua »

Pubblicato in Alfabeto dell'Africa

Interviste parallele a Yoani Sánchez, la ragazza blog più premiata del mondo (1) – “Rapita e picchiata: Castro può spaventarmi ma non togliermi il sorriso”

29-09-2011

di

“La repressione consiste nell’esercitare una forte pressione psicologica senza lasciare tracce”. Le minacce della polizia segreta. “Quando mi hanno rapita e malmenata all’Avana” continua »

Pubblicato in America Centrale

Da Tripoli il massacro silenzioso degli uomini blu

29-09-2011

di

Quarant’anni fa i tuareg sono scappano dalle persecuzioni del Niger e dal Mali e Gheddafi, da poco al potere, li accoglie e aiuta i loro movimenti che pretendono l’indipendenza riconosciuta da mezzo mondo. Da guerriglieri a soldati del raìs: figli nelle scuole libiche, famiglie nella protezione dell’esilio. Dopo la vittoria, adesso i ribelli li passano per le armi perché “mercenari”. E sono ancora in fuga nei ghetti di una miseria che nessuno aiuta continua »

Pubblicato in Mediterraneo

Ecco il primo passo per una patria palestinese: non solo Obama e non solo Israele dopo 63 anni di guerre e ipocrisie

26-09-2011

di

Davvero la destra di Gerusalemme vuole “ragionare” sulla pace moltiplicando gli insediamenti di coloni che rubano terre ai proprietari palestinesi? Il mondo arabo vive le sue primavere all’ombra di antiche egemonie che non vorrebbero lasciare il campo, ma ormai devono farlo con una memoria storica concreta e non affidata alle protezioni armate continua »

Pubblicato in Medioriente

Pagina 6 di 37« Prima...45678...2030...Ultima »
Sur y Sur