QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

» Società

L'appuntamento con Frei Betto

La felicità non è contemplata nel Prodotto Nazionale Lordo

30-11-2009

di

Ricevo una lettera da un’amica: domanda che chiede risposta. Esiste una ricetta in grado di far si che una persona si appassioni a qualcosa, non importa cosa? Non importa se il motivo non è trascendentale, importa se la vita della persona si ritrova in ciò che sta facendo. La vita di tutti  ha bisogno del sapore della felicità:  ” Sto raccontando il mio problema. Sono troppo esigente e troppo crudele con me stessa. E’ la riflessione di questi giorni e … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

La trappola di Internet, quando la vita diventa onanismo elettronico

10-11-2009

di

Cari Ragazzi che passate ore e ore  navigando nella rete. Non invidio la vostra adolescenza. Alla vostra età cominciava la mia militanza politica di studente con l’utopia nelle vene. Già avevo letto i classici della letteratura e cominciava il fascino per gli scrittori che parlavano della politica applicata alla vita quotidiana. Incanto per i “ Capitani della notte “ di Jorge Amado. La televisione non mi diceva niente. Al mattino uscivo di casa e mi sedevo ai tavoli dei caffè … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

Ritorno nell’Avana che cerca il futuro

04-11-2009

di

“Sbaglia chi immagina regredisca nel capitalismo anche se allarga le aperture all’economia di mercato”. La visita a Fidel “con diritto a una cena”

In questi giorni dell’anno l’Avana è bagnata da un vento soave. Il caldo viene soffocato dall’aria fresca che soffia sul mare azzurro contro gli scogli del Malecon. E’ stagione di piogge ma non  piove tanto eppure la gente scruta il cielo perché novembre resta il mese degli uragani. L’anno scorso è stato un anno infernale. Gli … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

Giustizia e libertà: noi continuiamo a mangiare il pane dei poveri

07-10-2009

di

Negli anni Ottanta ho visitato con frequenza i paesi socialisti: Unione Sovietica, Cina, Germania Est, Polonia, Cecoslovacchia, Cuba. Sono anche stato nel Nicaragua sandinista. Viaggi nati dall’invito dei governi di paesi interessati al dialogo tra Chiesa e Stato. Osservavo e mi rendevo conto che né socialismo, né capitalismo erano riusciti a superare la dicotomia tra giustizia e libertà. Dunque, il socialismo facilitava l’accesso ai beni materiali basici  e ai diritti elementari (alimentazione, salute, lavoro, casa) e sempre il socialismo imponeva … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

L’Amazzonia ferita aperta del Brasile senza riforma agraria

27-08-2009

di

L’Amazzonia e il dramma dei Senza Terra dividono il partito di Lula il quale non può ripresentarsi alla presidenza. Due donne ministro si affrontano e spaccano il Partito dei Lavoratori offrendo alla destra la possibilità di vincere le elezioni 2010. Dilma Rousseff, ministro dell’Economia, come Lula in galera e torturata dalla dittatura militare, è l’erede designata a succedergli; Marina Silva, già ministro dell’ambiente, cresciuta in Amazzonia alla scuola di Chico Mendes, ha lasciato il partito e sta per presentarsi con … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

Crisi mondiale e Vaticano: il papa riscopre la Teologia della Liberazione

29-07-2009

di

“La carità nella verità”  è il titolo dell’enciclica di Benedetto XVI. In questa  enciclica il Papa enfatizza  la dimensione dell’amore:  ” Desiderare il bene comune – ogni citazione è tratta dal testo originale  – ed impegnare questo amore per esigere giustizia e carità “. Lavorare per il bene comune vuol dire preoccuparsi  e utilizzare l’insieme delle strutture per regolare la vita civile, politica, culturale e sociale: configurare  la polis, cioè la città. Amare il prossimo più efficacemente se uniti al … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

La democrazia degli interessi privati uccide la democrazia

21-07-2009

di

Questa è una storia brasiliana, ma tutto il mondo è paese quando c’è di mezzo la corruzione, soprattutto se il potere politico corrompe per interessi personali.

La scoperta che il senato brasiliano è un antro dove trionfano nepotismo, corruzione, raccomandazioni ed un potere che impone piccoli e grandi meschinità – malgrado esistano senatori e funzionari per bene -; questa scoperta pone un problema più profondo: sta esaurendosi un’era politica nella quale le istituzioni si mantenevano al di sopra di … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

Le donne hanno un’anima?

07-07-2009

di

Al festival di Cannes è stato presentato fuori concorso un film del quale si parla con ammirazione: “Agora”, regista spagnolo Alejandro Amenàbar, protagonista Rachel Wetz, premio oscar per il film “Il giardiniere fedele”.
In “Agora” interpreta Hipacia, la sola donna dell’antichità diventata famosa per gli studi scientifici: astronomia, fisica, matematica e filosofia. Nel 370 Hipacia è l’ultimo scienziato di fama a lavorare nella leggendaria biblioteca di Alessandria d’ Egitto, poi distrutta. Ha 30 anni quando viene accolta all’Accademia di Atene. … continua »

Pubblicato in L'appuntamento con Frei Betto

Pagina 2 di 3123