QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

» Società

Italia

Sono indignato perché mi vergogno del governo, sono muto e grido in piazza senza nascondermi. La mia generazione vuole lottare senza usare armi

20-10-2011

di

Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo (Mahatma Gandhi).

Sono indignato. Sono indignato perché mi vergogno di chi ci governa. Perché chi ci governa usa lo Stato, lo Stato che siamo tutti noi, fatto di lavoro diritti testa e cuore nostri, per fare i suoi interessi personali. Perché chi ci governa distrugge lo … continua »

Pubblicato in Italia

Violenza romana, quei ragazzi cupi e ostili: la sinistra moderata guardava la manifestazione con troppo distacco

20-10-2011

di

Il cambiamento non può essere rappresentato da movimenti spontanei. Le forze democratiche devono partecipare a ogni lotta di difesa della democrazia, ormai un bene così fragile continua »

Pubblicato in Italia

Dalla disfida di Barletta alla disfatta dell’Italia

20-10-2011

di

Barletta 1503, Ettore Fieramosca e altri 12 cavalieri riscattano l’onore italiano sconfiggendo altrettanti cavalieri francesi. Roma 1951, una ditta cerca una dattilografa e moltissime ragazze rispondono all’annuncio, la scala crolla e una di loro muore: l’anno successivo il grande regista De Santis dedica un film a questa “piccola” tragedia. L’Aquila 2009, ore 3.32, un terremoto annunciato distrugge il centro storico e la Casa dello Studente, più di trecento morti (Sabina Guzzanti gira il film “Draquila”). Barletta 2011, ore 12: quale … continua »

Pubblicato in Italia

Quattordici nuovi radar in Italia per le guerre Nato: l’industria bellica non conosce la crisi

20-10-2011

di

La rete dell’aeronautica militare è stata potenziata con un progetto ad “alta valenza tecnica”. Festeggiano i manager della società produttrice, la Vitrociset il cui “patron” già negli anni Settanta era finito nello scandalo Lockheed. E gli affari sembrano destinati a espandersi sul mercato internazionale continua »

Pubblicato in Italia

L’Italia è incinta

17-10-2011

di

 In tutte le città italiane da anni si vede un rimescolio nella popolazione. Milano, che conosco, città di industrie, di commerci e, proprio per questo, di rilievo europeo, può servire da esempio. I cittadini non sono praticamente più milanesi, sono di altre regioni e, anzi, in gran parte sono di altre nazioni e altri continenti. I mendicanti sui marciapiedi sono quasi tutti stranieri, europei dell’est … continua »

Pubblicato in Italia

Una storia di parte: “Correte in questura, hanno ammazzato Tommaso”

13-10-2011

di

La storia che state per leggere mi è stata raccontata direttamente dai protagonisti “presunte vittime”. È dunque una “storia di parte”, sarò infinitamente disponibile a riportare anche la versione dell’altra parte (capo della polizia, questore, agenti) alle stesse condizioni con le quali ho ascoltato questa: racconto diretto, domande, anche indiscrete, e risposte. Nessun comunicato ufficiale, ce ne sono già stati, e non dicono nulla continua »

Pubblicato in Italia

Berlusconi, adesso basta: la Costituzione (articolo 54) le impone di governare con “disciplina e onore”. Andiamo in piazza a recuperare l’onore perduto

13-10-2011

di

Berlusconi braccio - Foto di HytokDopo aver fatto nelle mie lettere tanto esercizio di ironia e di sarcasmo nei confronti di questo puttaniere che ci sgoverna, di questo imprenditore che ha fatto i soldi sulla nostra pelle, di questo barzellettiere da trivio, di questo improbabile montone da racconto boccaccesco, di questo diplomatico da operetta, di questo bestemmiatore da osteria, di questo pallonaro supergalattico, di questo … continua »

Pubblicato in Italia

Verdi 200 anni dopo: “Dicendomi addio tradì l’amor mio”. A Parma “Un ballo in maschera” per raccomandati

13-10-2011

di

Riflessi verdiani - Foto di duetramontiEra la seconda volta che a Verdi facevano quello scherzetto: la censura gli bloccava un lavoro quando ormai era quasi finito. La prima avvenne a Venezia per il Rigoletto, adesso toccava al Ballo in maschera. Originariamente il “Rigoletto” da “Le roi s’amuse” di Victor Hugo che ripercorreva le scorribande amorose di Francesco I di Valois re di Francia (amicone di … continua »

Pubblicato in Italia

Pagina 7 di 65« Prima...56789...203040...Ultima »