La Lettera

Per ripulire la democrazia inquinata i ragazzi hanno bisogno di un giornale libero

di

È abbastanza frequente che editori della carta stampata chiudano i loro giornali. Anche a me è capitato quando dirigevo “L’Avvenire d’Italia”, e oggi si annuncia una vera e propria epidemia a causa della decisione del governo di togliere i fondi all’editoria giornalistica. Ma che chiuda Domani di Arcoiris Tv, che è un giornale on line, è una notizia …

La Lettera

Domani chiude, addio

di

L’ironia di Jacques Prévert, poeta del surrealismo, versi e canzoni nei bistrot di Parigi, accompagna la decadenza della casa reale: Luigi Primo, Luigi Secondo, Luigi Terzo… Luigi XVI al quale la rivoluzione taglia la testa: “Che dinastia è mai questa se i sovrani non sanno contare fino a 17″. Un po’ la storia di Domani: non riesce a contare fino …

Libri e arte » Teatro »

Teatro bene comune per il palcoscenico di dopodomani

di

Teatro Municipal - Foto di Elton Melo

“Non si può bluffare se c’è una civiltà teatrale, ed il teatro è una grande forza civile, il teatro toglie la vigliaccheria del vivere, toglie la paura del diverso, dell’altro, dell’ignoto, della vita, della morte”. Parole di Leo …

Inchieste » Quali riforme? »

Il governo Berlusconi non è riuscito a cancellare l’articolo 18, ci riuscirà la ministra Fornero?

di

Roma 23 marzo 2002: l'ex segretario Cgil Sergio Cofferati al Circo Massimo

Il governo Monti ha perso il primo round con Susanna Camusso che fa la guardia alla civiltà del lavoro, fondamento dell’Europa Unita. Sono 10 anni che è morto Marco Biagi, giuslavorista ucciso dalle Br. Si sentiva minacciato, chiedeva la scorta: lo Scajola allora ministro ha commentato la sua morte, “era un rompicoglioni”. Rinasce l’odio di quei giorni? Risponde Cesare Melloni, …

Società » L'italiano in maschera »

Nel 2011 in carcere sono morte 120 persone. Neanche una per vecchiaia. Nel 2010 salutarono la vita in 180. Un record, ma se i pronostici hanno un senso quest'anno lo battiamo

Ecco il carcere come l’ho visto e come gli altri lo stanno vivendo: vuoto senza speranza

18-08-2011

di

Carcerati, incatenati, ingabbiati. Chiamateli come volete, non credo si offendano, anche se ogni tanto, giustamente, si incazzano. A esempio per il sovraffollamento, cioè un buco di spazio per troppe persone. Un buco di spazio che rende la vita invivibile e il recupero impossibile.

Un paese civile, e sicuro, si vede da come tratta i propri cittadini in carcere. Più alto è lo standard delle carceri e meno cittadini delinquono. Non lo dico io, lo affermano gli esempi.
Buone carceri con operatori disponibili, psicologi e corsi di insegnamento (dal teatro al cucito alla cucina), sarebbero tra l’altro anche un ottimo investimento economico. Una volta uscita di galera la persona più difficilmente sarebbe propensa a commettere nuovi reati, evitando così una nuova detenzione, cioè evitando allo Stato di spendere per mantenere una persona in gabbia e improduttiva. Anzi, investendo sulla qualità delle carceri, una volta fuori, l’ex carcerato sarebbe più facilmente capace di integrarsi nel tessuto cittadino, lavorando e pagando le tasse. Il perché è semplice: in carcere, invece di aver vissuto sbattuto in terra o sopraelevato fino al quarto letto di un letto a castello, avrebbe imparato a relazionarsi con gli altri, sperimentando la condivisione e l’apprendimento. Funziona così con gli animali, figurarsi con gli umani.
Il carcere o è riabilitazione o è fallimento. Io la penso così.

ps. se volete, guardate. Parlo di carcere e carcerati. Storie dietro le sbarre, ma anche davanti. Storie intrecciate. E’ una delle copertine teatrali che ho registrato questo inverno per Rtv38. Siamo sempre a quel punto. Forse un pò peggio.

 

Error: Impossibile creare la directory /ha/web/web/domani.arcoiris.tv/www/sito/uploads/2017/09. Verifica che la directory madre sia scrivibile dal server!Saverio Tommasi è attore e autore di libri e spettacoli di teatro civile. Realizza inchieste video di taglio giornalistico, anche con telecamera nascosta. Il suo pensatoio è http://www.saveriotommasi.it.