QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

» Società

Italia

25 aprile – Storia di Angelo, sopravvissuto a Mauthausen, che tornato dal lager vide le cariche scelbiane e seppe comunque sperare

25-04-2011

di

Venticinque anni fa un maestro in pensione di Venezia incontra una ragazzina e le racconta di vecchie feste della Liberazione. La prima a cui assistette, nel 1948, fu un salto negli anni della violenza di guerra e le successive una risalita verso la vita. È morto nel maggio 1994, qualche giorno dopo un’altra grande manifestazione d’opposizione, la prima dopo la vittoria elettorale di un imprenditore televisivo continua »

Pubblicato in Italia

Lanusei: l’omertosa coltura della non cultura

25-04-2011

di

Irrituale reportage da un piccolo centro della Sardegna dove la gente è generosa, ma che si scontra con l’ottusità delle sue istituzioni. A iniziare da tutto ciò che è culturale, del quale non si può neanche parlare. Sindaco o assessore non importa, al massimo si riesce a organizzare qualche sagra di paese. Ma non si uccide (anche) così la mente delle persone? continua »

Pubblicato in Italia

Avevo 12 anni quando mio padre, i suoi vecchi amici e giovani papponi mi hanno costretto a cose terribili. Poi sono entrata in una chiesa…

21-04-2011

di

Pubblichiamo la lettera di Ida Russo così come l’abbiamo ricevuta, non importano le improprietà. È la testimonianza di una ragazza uscita dall’inferno; cronaca orribile col lieto fine di una “vita felice”. Insomma, un messaggio di speranza. Non è vero che Scampia è il peggiore dei mali: dove la violenza sembra invincibile, la solidarietà diventa talmente forte da cambiare la storia delle ragazze così continua »

Pubblicato in Italia

Primo maggio: il Vaticano sequestra la festa dei lavoratori nel nome di Giovanni Paolo II

21-04-2011

di

È vero che il papa è stato operaio, ma ha lavorato solo un anno: l’impressione è che si voglia oscurare il primo maggio laico in modo artificiale e polemico. “Usare” la beatificazione in questo modo non testimonia la fede, ma vuole solo risollevare le sorti di una religiosità in declino continua »

Pubblicato in Italia

Noi maschietti normali siamo tutti omofobi

21-04-2011

di

Comincia la Bibbia a condannare, ma solo 6 rimproveri ai sodomiti e ben 362 bacchettate per i maci scatenati. Su un gay dichiarato, 10 si nascondono. Il dubbio acompagna la storia: si può giudicare un essere umano dalle preferenze a proposito dei genitali? continua »

Pubblicato in Italia

L’Italia cenerentola d’Europa: chi semina vento raccoglie tempesta

18-04-2011

di

Nel 2004 Lega e Berlusconi hanno vinto le elezioni all’insegna dell’anti-Europa: l’euro era la fine del mondo, la crisi economica era colpa dell’euro. L’Europa è una gabbia che punisce i popoli e, guarda caso, quello «padanotto» (cioè il nulla) si sarebbe staccato e inneggiavano alla Scozia, ai Catalani, ecc. Poi venne la politica militare: l’Europa era restia ad entrare in guerra con l’Iraq, ma … continua »

Pubblicato in Italia

Montalbano nell’isola di Ragusa. Non solo cielo e mare Tv: la gente, il barocco, i profumi

18-04-2011

di

Camilleri incanta il pubblico con la Vicata del commissario Montalbano, una città letteraria in cui il tempo sembra essersi fermato. Pochi sanno che quella terra esiste davvero. Un’immersione tra le immagini e gli odori della provincia di Ragusa, tra alcuni dei luoghi più suggestivi e riservati d’Italia continua »

Pubblicato in Italia

Tolleranza zero con gli immigrati, non importa se profughi o clandestini

14-04-2011

di

Sembra una questione semantica, una differenza giocata sulle sfumature. Ma rimane la questione di chi scappa dalla guerra e cerca riparo in Italia. I termini entrano ed escono dai documenti istituzionali mentre rimane lo sbando di chi è in attesa di un rifugio continua »

Pubblicato in Italia

Pagina 21 di 65« Prima...10...1920212223...304050...Ultima »