La Lettera

Per Terre Sconsacrate, Attori E Buffoni

Governo denunciato

di

L’ho fatto. L’avevo scritto, l’ho fatto. Stamani sono stato alla Procura della Repubblica di Firenze e ho denunciato il governo. Ho presentato due esposti recanti la “notitia criminis” concernente il favoreggiamento dello squadrismo, il primo, e varie fattispecie … continua »

Dire, fare, mangiare

E la chiamano cellulite

di

L’estate ci mette a misura con il nostro corpo. La maggior parte delle donne si confronta con il problema della cellulite. Premesso che la cellulite è molto diffusa e non si può prescindere da una predisposizione personale ad averla o … continua »

Lettere

Antonio Umberto RICCO’ – Caro Ministro, noi italiani all’estero ci vergogniamo

19-09-2009

di

Insegnanti, dirigenti, intellettuali scrivono all’onorevole Frattini continua »

Pubblicato in Lettere

Annalisa STRADA – Impastato: non solo una questione di targhe

16-09-2009

di

Il sindaco di Ponteranica (in provincia di Bergamo), leghista, ha rimosso la targa che intitolava una piazza del comune a Peppino Impastato. L’intenzione è quella di dare spazio a un personaggio locale, il sacerdote Giancarlo Baggi, morto nove anni fa. Siccome per intitolare una strada o una piazza a qualcuno, questo qualcuno deve essere trapassato da almeno dieci anni, ed essendo fallito il tentativo del sindaco di far accogliere alla Prefettura una procedura d’urgenza, per un anno al posto del … continua »

Pubblicato in Lettere

Annalisa STRADA – Il ginepraio della scuola

12-09-2009

di

Non sono in molti a saperlo, ma i precari della scuola sono sul piede di guerra: anche se i mezzi di comunicazione li ignorano, stanno mettendo in atto proteste inaudite per la categoria, inerpicandosi sui tetti degli uffici scolastici provinciali, incatenandosi alle cancellate, facendo sit in nelle piazze e in mezzo alla strada. Non manca lo sciopero della fame.
La scuola la conosco e non riesco a non domandarmi: perché tutto ciò accade ora che i giochi sono fatti, le … continua »

Pubblicato in Lettere

Giancarla CODRIGNANI – Marinai e militari devono disobbedire agli ordini che violano i diritti umani

09-09-2009

di

L’abrogazione del servizio militare obbligatorio ha di fatto cancellato dalla coscienza comune il valore dell’obiezione rispetto alla violenza, per molte ragioni ancora ineliminabile, delle istituzioni militari. Ricordo che solo la “leva” era un obbligo iscritto nella Costituzione e, quindi, un vincolo ineliminabile per chi avesse voluto uscire dal pensiero astratto di un ideale di pace e testimoniare la propria dissociazione dalle guerre. Oggi credo che i nonviolenti debbano considerare se non sia giunto il tempo di rinnovare la propria dissociazione … continua »

Pubblicato in Lettere

Paolo FARINELLA – Noi, 41 preti, inquisiti dalla Congregazione della Fede. Incontro col cardinale Bagnasco

03-09-2009

di

Il giorno 7 agosto 2009 ho avuto un incontro di quasi tre ore con il cardinale Angelo Bagnasco, vescovo della mia diocesi e presidente della Cei; sul colloquio il cardinale mi ha chiesto riservatezza che ho rispettato fino ad oggi. Ora apprendo dalla stampa (Adista/Notizie  n. 86 del 5 settembre 2009) che parte dell’oggetto del colloquio è stata resa pubblica. Ciò mi esonera «ipso facto» dalla riservatezza promessa e mi impone di chiarire per amore di verità e libertà.
Il … continua »

Pubblicato in Lettere

Maurizio CHIERICI – Perché un giornalista cambia giornale

31-08-2009

di

Chi arriva e chi parte: Giornale, Panorama, Libero, Studio Aperto, Rai, Il Fatto continua »

Pubblicato in Lettere

Non solo Gheddafi: Berlusconi ha un debole per troppi dittatori

29-08-2009

di

Al cuore non si comanda. E il cuore del nostro Cavaliere batte per gli uomini forti. Magari presidenti a vita, una garanzia. Il regalo delle fiamme tricolori a Gheddafi  e quel correre nella notte sotto la sua tenda  beduina allargata in un parco di Roma con l’affanno del rattoppare lo sgarbo del presidente Fini che non aveva ricevuto il colonnello perché in folklorico ritardo, tradiscono la tenerezza verso un ospite col quale sta disegnando l’amicizia del petrolio e delle grandi … continua »

Pubblicato in Lettere

Annalisa STRADA – Sotto le tende de L’Aquila (2)

26-08-2009

di

La nuova casa

Nei giorni passati a L’Aquila ho visto le case nuove lievitare, letteralmente. Dalla sera alla mattina, dalla mattina alla sera i pezzi si aggiungevano uno dietro l’altro grazie a turni di lavoro di ventiquattr’ore su ventiquattro. Nell’albergo dove ero alloggiata c’era anche un ingegnere che mi ha rassicurato sulla tenuta antisismica dei nuovi edifici, resistentissimi.

La linea è essenziale, spoglia, austera. Parallelepipedi con le balconi e finestre che (almeno per come le ho viste) non … continua »

Pubblicato in Lettere

Pagina 33 di 35« Prima...1020...3132333435