QUI CAMORRA

Immondizie o faide familiari? Ricomincia la guerra dei 3 anni nella Napoli dei boss

di

Strana “associazione criminale” è la camorra. A pensarci bene questa mafia è quanto di meno associazionistico può venire … continua »

Qui Mafia

Per coprire quale segreto la Francia nasconde il delitto di Nicolas Giudici, giornalista ucciso quando frugava nei misteri della Corsica?

di

Giornalista e saggista ucciso dieci anni fa, ma il delitto è stato subito “secretato”. Prima del colpo fatale la commissione parlamentare che si occupava del “caso Corsica” lo aveva a lungo interrogato su clientelismi e vendette. Poi il delitto e … continua »

QUI 'NDRANGHETA

La ‘ndrangheta a Milano, vent’anni di onorata società

di

Se ne parla come di una novità che il ministro Maroni rimpicciolisce ma la “Duomo Connection” risale al 1990: dopo 24 operazioni di magistratura e polizia siamo arrivati ai 300 arresti di assessori e politici lombardi continua »

» Società a cura di Cleophas Adrien Dioma

Con questa faccia da straniero

Scrivere per Domani non mi fa sentire straniero

30-12-2011

di

La mia amica mi ha regalato un bellissimo quaderno. Il quaderno della fortuna. Sul davanti del quaderno c’è il disegno di un agricoltore con un carretto tirato da due mucche. Dietro una piccola spiegazione di cos’è il frumento. È scritto: “la pianta del frumento è coltivata in tutto il mondo”. Un regalo bellissimo. Un quaderno dove scrivere. Un spazio che ospita la scrittura. Come il giornale online Domani. Per quasi un anno ho scritto nella rubrica Con questa … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Voglio raccontare la mia vita ma non so come cominciare

15-12-2011

di

Presentacion Informe Ferrocarril ClandestinoQuesto silenzio. La musica in sottofondo. Io seduto qui davanti al computer. Devo scrivere. Scrivere qualcosa. Una voglia immensa di raccontare qualcosa. Poi niente. Non mi viene niente. Nessuna ispirazione. Aiuto. Non riesco più a scrivere. Alla fine ho come l’impressione di avere già affrontato tanti argomenti. Tante storie. Ho parlato di me, della mia vita, del mio quotidiano. Ho camminato incontrando le persone … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Mio padre mi ha chiamato

01-12-2011

di

Dal cuore dell’Africa vuol sentire la mia voce. Non rispondo, ho paura. Cosa devo dirgli? Che sono cambiato o forse che in Italia non mi ritrovo più? Lui pensa che l’Italia sia ormai nel mio cuore. Quanto ha vinto la coppa del mondo il suo sms era felice: “Complimenti”. Non sapeva che tifavo per la Francia continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Lettera dal Burkina Faso: Gheddafi è già arrivato, ma…

19-09-2011

di

Ouagadougou (Burkina Faso) – Sono seduto al bar. Con gli amici. Squilla il telefono. Il mio amico Filippo mi chiama dall’Italia: “Allora Gheddafi è in Burkina?”. Non ne sapevo niente. Qui è tutto tranquillo. La gente segue distratta la faccenda libica. Ci sono già tanti problemi qui: la vita cara, la corruzione, il malfunzionamento della politica….Ma molti sono comunque incazzati. Ancora una nuova colonizzazione. Questi bianchi. Les Francais. … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Bianco, biondo, cristiano, europeo: prendete nota che i terroristi hanno cambiato colore

25-07-2011

di

Hanno subito deciso di chiudere le frontiere. Chiudere lo spazio Schengen. Questo è stata la prima reazione. Viene sempre da fuori. Non è mai dei nostri. Il nemico. Qualcuno ha iniziato ad accusare gli islamici. Nessuno ha pensato che poteva essere un biondo norvegese ad avere fatto questa cosa ignobile. È sempre colpa degli altri. Adesso? In un mondo cosi globalizzato, tutto è purtroppo o per fortuna globalizzato. Anche le sfortune. Siamo misti. Mescolati. Insieme. Da molto tempo. … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Chi resiste a Parma ce la fa a cambiare la mentalità della città: dopo anni di lotta, finalmente una sede per il tavolo immigrazione

30-06-2011

di

Sogni di un mondo migliore - Foto di GoldenraphtiSì. A Parma, in via Melloni 1B, pieno centro storico, sopra gli uffici dell’informagiovani. Una bellissima sede. Dopo quasi tanti anni anni di lotta. Io sono arrivato a Parma undici anni fa, quando c’era l’AIPP che cercava una sede. I loro incontri si facevano sempre, o quasi sempre, in un bar della città. Ho … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Le immondizie dell’Africa

13-06-2011

di

Il rappresentante permanente dell’Onug a Ginevra, il congolese Serge Boret Bokwango, si è lamentato di come si comportano i suoi fratelli neri in Italia. Nella sua lunga e bellissima lettera dice: “L’Italia del sud non riceve solo le Immondizie del Nord ma anche Quelle dell’Africa (gli Africani immigrati, venditori ambulanti e mendicanti per le strade)” continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Non ti scordare di me

16-05-2011

di

Oblivion - Foto di Madame FastrasNon scrivo per vivere il conflitto. Scrivo per raccontare. Raccontare pezzi di vita. La mia vita. La vita di quelli che incontro. La vita in questo mondo dove scappa tutto. Scrivo per venire verso di te. Cerco di avvicinarmi con la parola. Non so parlare la tua lingua. Per me è sempre un tentativo. Una maniera di chiederti di guardarmi. … continua »

Pubblicato in Con questa faccia da straniero

Pagina 1 di 512345